Menu LatinaPerStrada.it

Sport

Pallavolo, l'Andreoli cade a Ravenna

Terza sconfitta per i pontini che cadono dopo quattro set

Terza sconfitta in quattro set consecutiva del Latina. La CMC Ravenna si aggiudica i tre punti, i primi in casa, che gli permettono di rimanere agganciata ai diretti rivali anche rimanendo in ultima posizione. Nelle file dell’Andreoli l’ultima gara giocata da Alain Roca che lascia i compagni per accasarsi in Russia alla corte di Angiolino Frigoni nell’Ural Ufa. Primo set con partenza lanciata dei locali che si portano sul 10-5, sui servizi di Hardy-Dessources e poi di Jarosz il riaggancio 11-12, Latina si porta avanti con Roca sul 17-19 ma poi subisce sul finale e il set si chiude 25-23. Secondo set con equilibrio iniziale, poi l’Andreoli si porta sul 9-12, incrementa sul 17-21 ma deve subire la rimonta dei locali fino al pareggio 24 pari per poi la chiusura a favore dei pontini 24-26. Terzo det con la CMC che parte subito bene e si porta sul 4-1, Latina riesce a recuperare sul 14 pari ma i locali allungano di nuovo 23-18 e chiudono 25-23. Quarto set con un crescendo dei locali che si portano sul 15-9 e sul finale incrementano fino al 25-17 conclusivo. Silvano Prandi schiera Sottile in regia con Jarosz opposto, Cester e Hardy-Dessources centrali, Roca e Rivera schiacciatori e De Pandis libero. Antonio Babini risponde con Corvetta al palleggio e Moro opposto, Mengozzi e Brunner al centro, Quiroga e Sirri di banda, Tabanelli libero. Subito in avanti i locali con un errore di Jarosz (1-0), muro di Quiroga (3-1), ace di Brunner e ancora l’argentino (7-3). Muro di Hardy-Dessources (10-5), errore di Sirri e doppio muro di Cester-Roca (10-9), errore di Moro e ace di Jarosz, 11-12 e Babini chiama tempo. Muro di Mengozzi-Corvetta per il 16-15 del secondo tempo tecnico. Roca prima a muro e poi in contrattacco (17-19), Moro riporta la parità (20-20) e Prandi chiede tempo. Sul 22 pari dentro Gruszka, Quiroga di prima intenzione (23-22) ancora tempo per Latina. Si riprende con un errore di Rivera, dentro Fragkos e Babini completa il doppio cambio con Bendandi, e il set si chiude con un muro vincente Quiroga su Fragkos sul 25-23. Sestetti confermati nel secondo set, errore di Cester (4-2), i pontini ribaltano il parziale 6-7. Doppio break dell’Andreoli 9-12, subito ripreso dalla CMC 11-12 per il 14-16 del secondo tempo tecnico. I biancoblu si riportano a più tre e Babini ferma il gioco. Break della Top-Volley 17-21, poi del Ravenna 21-23 e Prandi chiede tempo. I locali si riportano sotto 23-24, ancora un timeout, si riprende con il pareggio dei locali (24-24), e dopo un tempo chiamato da Ravenna l’Andreoli chiude il set sul 24-26. Terzo set con i padroni di casa che con due break si portano sul 4-1, timeout Latina, che recupera 4-3 ma che subiscono l’8-5 del primo tempo tecnico. Si riprende con il 9-5, poi l’11-6, Latina accorcia con due break consecutivi sul 12-10, e poi con altri due per il pareggio sul 14-14 e Babini chiama tempo. Avanti i locali 20-17 con due break consecutivi e Prandi ferma il gioco. Lo svantaggio aumenta 23-18, i pontini accorciano sul 23-20 ma i romagnoli chiedono tempo. Ancora un break per l’Andreoli che si porta sul 24-22, ma il set si chiude a favore della CMC sul 25-22. Quarto set con il primo break per l’Andreoli sul 4-5, subito ripreso dai locali (6-5). Dopo il primo tempo tecnico si riprende con tre punti Ravenna 11-7 e Prandi chiama tempo. Ancora la CMC (13-8), poi 15-9 e il break pontino sul 15-11. Ancora Ravenna 20-14 e i pontini chiamano tempo si riprende con un antro break romagnolo (21-14), il set e la partita si chiudono sul 25-17. Candido Grande: “Abbiamo mandato al mittente numerose richieste, ma questa volta non ce la siamo sentita. Per Roca è una grossa opportunità quella di andare in Russia con l’Ufa di Angiolino Frigoni, in un campionato che può dispensare maggiori introiti economici. Ringraziamo Roca per tutto quello che ha fatto dimostrando le sue doti sportive e soprattutto umane. Ci siamo rituffati sul mercato per rimpiazzarlo con un atleta di livello e credo che nei prossimi giorni riusciremo a chiudere la trattativa. Ma non ci dimentichiamo che abbiamo già valide alternative prima tra tutti quella di Fragkos che si sta ben comportando”.

Sponsor