Menu LatinaPerStrada.it

Sport

Calcio a 5, il ritorno di Serra

L'ultimo della Century Latina rientra dopo i numerosi problemi fisici avuti nel girone d'andata

La Century Latina torna a lavorare dopo il rompete le righe del post Gaeta del 20 dicembre. Ieri al Palabianchini amichevole contro l’Atletico Ferentino di Luciano Mattone (serie C1) per cominciare a riprendere ritmo in vista dell’ultima giornata di campionato con lo Scauri. I ciociari hanno vinto 7-4 con il tecnico Angeletti che ha cercato di far ruotare tutti i presenti al campo compresi gli ultimi arrivati Maggiarra, Prezioso e Di Giacomo. Per la cronaca gol di Angeletti, Ciuffa, Gaito e Abbenda con D’Angelo che ha provato a giocare dopo la distorsione al ginocchio rimediata con la Virtus Fondi. Qualche leggero fastidio all’inizio ed un problema ancora non superato mentre sembra aver ripreso molto bene Ciuffa, anche lui out per una distorsione alla caviglia sempre contro la Virtus. In campo anche Gianlorenzo Serra, ormai completamente recuperato dopo i tanti problemi fisici avuti in questo girone d’andata:“ Il mio campionato comincerà ora – afferma Serra - ho tanta voglia di dare il mio apporto alla squadra e spero di contribuire al raggiungimento di un risultato importante. Il primo bilancio di questa Futsal Latina è senza dubbio buono, inizialmente abbiamo trovato molte difficoltà in quanto non eravamo brillanti dal punto di vista fisico e l’intesa tra i giocatori ancora non era ottimale. Il mister però è stato bravo a risolvere questi problemi in tempi brevi ed ora la squadra è pronta a giocarsi le sue carte per questa seconda parte della stagione. Un finale che ho intenzione di giocare intensamente visti i numerosi problemi avuto sin qui.”. La Century Latina si trova a -3 dalla vetta con una gara da recuperare, sicuramente un’ottima posizione visti gli obiettivi iniziali di una neonata società. Tante le battaglie affrontate fino a questo momento, due di queste hanno colpito particolarmente Serrra: “La squadra che più mi ha stupito è stata la Virtus Fondi, una formazione giovane con una buona organizzazione tattica. Nonostante la sconfitta con noi hanno dimostrato di essere più che all’altezza per questa categoria e si giocheranno questo campionato fino alla fine. Attenzione anche alla Gymnastic Studio per quello che ha espresso fino ad ora e perché resta comunque la capolista del girone”. Anche la Century però non ha nulla da invidiare a queste rivali, trascinata soprattutto da due elementi che hanno fatto vedere grandi cose in questo girone d’andata come l’inossidabile Marco Terenzi e Luca Angeletti: “Luca è un talento naturale – continua Serra – ha dei colpi geniali e una tecnica di categoria superiore. In questa parte di stagione è stato uno degli uomini chiave. Per quanto riguarda Marco oltre ad essere un signor giocatore è un grande professionista. È l’esempio per tutto il gruppo ed in particolar modo per i giovani. Poi ha portato quella mentalità vincente che solo pochi giocatori hanno, ora è il nostro trascinatore fuori e dentro il campo”. Non solo Terenzi e Angeletti in un gruppo che ormai si è consolidato e che vuole disputare un girone di ritorno importante.Per mantenere le posizioni di vertice però bisognerà “continuare di questo passo, svolgendo allenamenti duri ed intensi, giocando ogni singola partita come se fosse una finale. Solo così potremmo toglierci grandi soddisfazioni”.

Sponsor