Menu LatinaPerStrada.it

Sport

Latina, il sogno diventa incubo: vince il Cesena

Sfuma la serie A dopo un primo tempo incoraggiante

Il sogno non è divenuto realtà. Il Latina non è riuscito nell'impresa e si è arreso al più esperto Cesena. Il pareggio di Defrel in avvio di ripresa ha trasformato in incubo una serata che sembrava perfetta. Per i nerazzurri si chiude così, con grande rammarico, ma anche con la soddisfazione di aver vissuto una stagione fantastica.

 

PRIMO TEMPO – Nerazzurri subito arrembanti con una spinta continua che porta al vantaggio. E' il 13' quando Bruno infila Coser dalla distanza. La reazione cesenate arriva puntuale: Iacobucci (14') manda in angolo il fendente di Cascione. Ancora Latina al 17': Jonathas lancia in profondità Jefferson, Coser abbranca la palla in uscita bassa. I nerazzurri tengono bene il campo senza rischiare nulla fino al riposo.

SECONDO TEMPO – La ripresa parte con la botta di Ristovksi bloccata a terra da Coser. Al 2' Iacobucci è attento sul sinistro rasoterra di Defrel. Lo stesso Defrel al 6' pareggia. Il Latina spinge alla ricerca del gol necessario per battere il Cesena, senza trovare lo spunto vincente. Nel finale i bianconeri trovano il raddoppio su calcio di rigore con Cascione. In serie A va il Cesena.

 

LATINA-CESENA 1-2
Latina: Iacobucci, Brosco, Cottafava, Bruscagin (30' st Morrone), Ristovski (21' st Cisotti), Crimi, Viviani (11' st Laribi), Bruno, Alhassan, Jefferson, Jonathas. A disp.: Tozzo, Paolucci, Milani, Ricciardi, Ghezzal, Figliomeni. All.: Breda

Cesena: Coser (11' st Agliardi), Capelli, Krajnc, Volta, Renzetti, De Feudis, Cascione, Coppola (41' st Alhassan), Defrel, Marilungo, Garritano (34' st Camporese). A disp.: Rodriguez, Succi, Gagliardini, Consolini, Iglio, Belinghieri. All.: Bisoli

Arbitro: Di Bello di Brindisi. Assistenti: Ranghetti di Chiari e Tegoni di Milano. Quarto uomo: Chiocchi di Foligno. Addizionali: Baracani di Firenze e Di Paolo di Avezzano

Marcatori: 13' Bruno, 6' st Defrel, 47' st Cascione (rig.)

Note – Ammoniti: Renzetti, Bruno, Brosco

Spettatori: 7191 per un incasso di 115200 euro

Sponsor