Menu LatinaPerStrada.it

Sport

Niente sogno, ma è terzo posto

Latina a reti bianche con lo Spezia ma l'Empoli batte il Pescara

Al Francioni il Latina pareggia 0-0 contro lo Spezia e chiude il campionato al terzo posto: ora aspetta di giocare la semifinale playoff.

 

PRIMO TEMPO – Gara subito viva al Francioni, le squadre si affrontano a viso aperto. A rendersi pericoloso per primo è lo Spezia: Iacobucci è bravo a salvare su Schiattarell, poi Cottafava libera l'area. La risposta dei nerazzurri non tarda ad arrivare: all'11' Leali blocca il destro da fuori di Jefferson. Si arriva al 20' senza ulteriori emozioni, il match vive su un sostanziale equilibrio. Al 26', però, è Leali a salvare in due occasioni lo Spezia, in entrambi i casi su Jefferson: il portiere ospite prima manda in angolo il destro ravvicinato del brasiliano, poi compie un autentico miracolo sulla “zuccata” dell'attaccante. Ancora Latina pericoloso al 35': Cisotti e jefferson duettano a meraviglia, la palla arriva a Crimi che col sinistro mette paura allo Spezia. Poi arriva il riposo.

SECONDO TEMPO – La ripresa inizia con gli stessi schieramenti della prima frazione: a fare la partita è sempre il Latina. Nel quarto d'ora iniziale, però, non succede praticamente nulla degno di nota. Al 17' i nerazzurri si rendono pericolosi con Cisotti che, lanciato da Crimi, manda di poco sopra la traversa. Il primo cambio del match è di Mangia: al posto di Carrozza entra Culina. Breda risponde con Laribi al posto di Viviani; a seguire entra anche Brosco in sostituzione di Ristovski. I nerazzurri aumentano la pressione, ma il risultato resta bloccato sullo 0-0. Al 33' ci prova Jefferson, ma il destro al volo del brasiliano finisce in fallo di fondo. Al 35' per lo Spezia entra Gentsoglou al posto di Sammarco. Tra i nerazzurri, al 40', entra Ghezzal ed esce Jefferson; nello Spezia in campo Ebagua, fuori Appelt. Poi arriva il triplice fischio.

 

Sponsor