Menu LatinaPerStrada.it

Sport

Latina battuto dal Siena, il secondo posto vola via

Ospiti (e Rosina) incontenibili, decisive le assenze in attacco

Una schiacciante prova di superiorità nella tana di un Latina spuntato e dalle idee confuse. Il Siena ha dettato legge in un Francioni gremito costringendo l’undici pontino a rinunciare al sogno della piazza d’onore. I toscani si sono mostrati subito aggressivi, costruendo la prima opportunità al 12’: innescato da un velo in area di Giacomazzi su un filtrante di Angelo, Rosina ha calciato da posizione ravvicinata imbattendosi nella reazione d’istinto di Iacobucci. Gli ospiti hanno continuato a spingere, il Latina invece ha faticato a sviluppare azioni palla a terra in un fronte offensivo privo di riferimenti, con Ghezzal unica punta supportato a turno da Crimi e Laribi. Proprio Ghezzal ha mancato al 20’ unna buona opportunità al cospetto di La Manna. Al 29’ i senesi hanno meritatamente sbloccato: su una punizione di Rosina ha incornato Giacomazzi freddando Iacobucci. In avvio di ripresa lo stesso Rosina ha raddoppiato su un micidiale contropiede, il Latina non è riuscito a pungere nonostante l’ingresso di Jefferson e alla fine si è arreso al tris firmato allo scadere da Rafa Jordà. 

Sponsor