Menu LatinaPerStrada.it

Sport

Solo un pari per il Latina a Castellammare

Deludente prestazione contro l'ultima della classe

Solo un pareggio a Castellammare di Stabia per un Latina sorpreso dalla determinazione dei già retrocessi avversari e penalizzato dalle assenze di Viviani, Crimi e Alhassan.

Dopo 13 minuti la Juve Stabia è passata in vantaggio con Doukara, abile ad anticipare Milani sotto porta su un invito di Zampano. I nerazzurri hanno provato a replicare ma al di là di un delizioso assist di Gerbo non sfruttato in area da Jonathas non sono riusciti a combinare granchè. Anche l’ingresso di Jefferson non ha dato risultato, la frazione si è chiusa senza particolari sussulti.

Nella ripresa sono stati ancora i padroni di casa a rendersi pericolosi con un guizzo del solito Doukara non finalizzato da Di Nardo. Incoraggiati dai 600 supporters pontini e rinfrancati dagli ingressi di Cisotti e Laribi, gli ospiti hanno iniziato a premere a ridosso del 20 costruendo tre opportunità con Jefferson, una delle quali con una spettacolare rovesciata.

Al 33’ è arrivato comunque il pareggio, su una pennellata di Bruno (migliore dei suoi) raccolta di testa da Jonathas e spedita sull’interno della traversa e quindi in rete. Nel finale il Latina ha provato l’assedio ma le “vespe” con tanto mestiere hanno rallentato i ritmi rischiando ben poco. E’ finita dunque in parità, un risultato che complica di brutta la rincorsa al secondo posto in graduatoria.

Ora si giocherà al Francioni con la Ternana. Per giunta senza Jonathas, diffidato da tempo e ammonito in Campania.  

Sponsor