Menu LatinaPerStrada.it

Sport

Andreoli battuta al golden set a Trento

Sottile e soci chiudono la stagione con una buona prova

Non basta all’Andreoli Latina l’aver espugnato il terreno dei campioni d’Italia per passare il turno. La Diatec elimina il Latina dai playoff UnipolSai per il quinto posto. Lo fa al termine di una gara piacevole e a sprazzi spettacolare vincendo 1-3 e portando i Trentini al golden set. Trentini che si sono “retti” su Sokolov autore di 28 punti. Stagione terminata per entrambe le formazioni, la formazione di Serniotti disputerà il prossimo anno la Coppa Cev e lascia il posto in semifinale a Casa Modena eliminata dalla corsa scudetto dalla Lube Macerata in tre gare.

Trento allunga e Latina recupera lo fa sul 6-6 (6-4), 9-9 (9-7) e dopo tre ace di Lanza 18-18 (18-15) e 24-24 con ace di Skrimov (21-18) ma è un muro di Solè a chiudere il set sul 28-26. Secondo set con i pontini avanti con un ace di Candellaro 6-7, un muro di Solè rovescia il parziale 8-7, ancora l’Andreoli avanti con un muro di Sottile 9-11, un muro di Sokolov rimette il gioco in parità ma un turno di servizio di Noda porta l’allungo 13-17, Trento non riesce a colmare il gap e Skrimov chiude 20-25. Terzo set con i padroni di casa avanti 12-8 (ace di Lanza e Ferreira), recupera l’Andreoli con Noda e allunga con un ace di Sottile 14-16, muro di Birarelli 16-16 e una serie di cambi palla interrotti da Skrimov sul 22-24, Ferreira prima pareggia i conti e poi mette a segno l’ace del 27-26, Solè non chiude lo scontro e Birarelli lo salva sul 28-29, ma è Skrimov a mettere a terra il 31-33. Si torna in campo per il set decisivo, se lo vince Trento chiude la serie, se lo vince Latina va al “golden set”. Muro di Solè (7-5), ace di Verhees e muro di Noda (10-11), Skrimov di prima intenzione, muro di Sintini e ace di Sokolov (19-18), contrattacco di Starovic e ace di Candellaro (22-23), contrattacco di Starovic (22-24) che poi chiude la gara sul 23-25.

Si gioca il golden set, muro di Sokolov (2-0), muro di Sintini (4-1), fallo di Rossini e contrattacco di Sokolov (6-1), muro di Noda (8-5), contrattacco di Starovic (10-8), errore di Verhees (13-9), che si riscatta a muro (13-11), contrattacco di Starovic (13-12), il set di spareggio si chiude 15-13.

 

Sponsor