Menu LatinaPerStrada.it

Sport

Calcio a 5, stasera c'è L'Acquedotto

La squadra di Marcelo Batista ospiterà al Palabianchini la squadra dei fratelli Chilelli

Anticipo di campionato per il Latina Calcio a 5 che domani sera, venerdi 2 dicembre, alle ore 21, affronterà in casa l’Acquedotto. La sfida in questione sarà diretta dai signori Tupone di Lanciano e Zappacosta di Chieti con cronometrista Campi di Ciampino. Il tecnico Batista, anche per questa gara, dovrà fare a meno di due pedine importanti: Lazarini e Mantovani. Rispetto alla vittoriosa trasferta contro lo Zir Prato Sardo Nuoro, però, rientrerà Marcelo Gimenez. La squadra si è allenata questa mattina, giovedi 1 dicembre, alle ore 11, svolgendo una rifinitura diversa rispetto a quella abituale del venerdi, per… “cercare di far riposare bene i ragazzi – ha spiegato lo stesso Batista – Del resto i ragazzi hanno lavorato molto bene durante l’arco della settimana e, dunque, sono pronti ad affrontare questa sfida contro l’Acquedotto nelle migliori condizioni possibili”. Una partita, ovviamente, da vincere, per dare un seguito importante alle utile due vittorie che hanno riportato in corsa i nerazzurri in questo girone “E” del campionato di serie B. “La nostra è soltanto una questione mentale, sul come impostare e affrontare ogni singolo momento della gara – ha tenuto a precisare lo stesso Batista – Dal punto di vista tecnico, infatti, non siamo da meno a nessuna formazione di questo campionato. Devo dire che, sulla basa degli errori commessi, la squadra ora ci sta mettendo davvero molta più attenzione e i risultati si sono visti e, soprattutto, si notano nei momenti di difficoltà. Ora, però, dobbiamo assolutamente continuare di questo passo, andare avanti partita dopo partita consapevoli di poter far bene ovunque e contro ogni formazione. La vittoria netta ottenuta contro l’Aloha – ha proseguito l’allenatore brasiliano del Latina Calcio a 5 – ne è una chiara dimostrazione. Personalmente di questo Acquedotto non mi fido, come non mi sono mai fidato di quelle partite che, almeno sulla carta, possono sembrare più semplici e che, invece, alla fine si rivelano le più difficili. Mi auguro che una volta tanto, la partita vada via liscia, ma ho detto ai miei ragazzi di prestare molta attenzione, perché al di là di quelli che possono essere i numeri della classifica, la partita va vinta in campo”. Appuntamento alle ore 21 di domani, venerdi 2 dicembre. “Gioare di sabato pomeriggio o di venerdi sera, per me, non fa alcuna differenza – ha concluso l’allenatore del Latina Calcio a 5 – Sono convinto che sia così anche per la mia squadra”.

Sponsor