Menu LatinaPerStrada.it

Sport

Andreoli battuta 1-3 da Perugia

Al Palabianchini stavolta non riesce la rimonta

Perugia si aggiudica in quattro set la 20ma giornata di A1 contro il Latina. Una gara equilibrata in tutti i parziali con gli ospiti che sono stati decisivi nei momenti cruciali. Sir Safety che consolida il terzo posto in classifica approfittando della sconfitta di Trento a Piacenza. L’Andreoli aspetta il recupero tra Ravenna e Molfetta ma vede ormai allontanarsi i play. Ma la stagione quest’anno continuerà anche per le escluse con il tabellone per il quinto posto.

Inizia bene l’Andreoli che si porta sul 6-2, ma gli ospiti recuperano con un muro di Vujevic sul 7-7 e dopo una lunga serie di cambiopalla, è l’ex Vujevic con un ace a dare il via ad una fase favorevole ai perugini che poi con Atanasijevic (2 ace) allungano 18-23 e chiudono sul 21-25. Kovac conferma Cupkovic ma è ancora Latina a portarsi avanti nel secondo set con una serie di battute insidiose di Noda sul 12-6, la Sir Safety con Atanasijevic recupera punto a punto fino al sorpasso sul 20-22, break pontino sul 23-23 ma il bomber serbo chiude 23-25. Terzo set ancora con l’Andreoli avanti 7-3 e poi allunga con i servizi di Noda (2 ace) 20-12 per chiudere sul 25-18. Nel quarto set iniziano bene gli ospiti che si portano sul 5-9, Latina si riporta sotto 10-11 ma poi subisce il 10-13, con Skrimov in battuta (2 ace) il sorpasso sul 15-13, l’ex Vujevic con tre break riporta avanti Perugia 17-20 che si aggiudicano la gara 20-25.

 

LA GARA – Dario Simoni schiera Sottile in regia e Starovic opposto, Gitto e Verhees al centro, Skrimov e Noda di banda con Rossini libero. Slobodan Kovac risponde con Paolucci al palleggio e Atanasijevic opposto, Buti e Semenzato centrali, Vujevic e Petric schiacciatori, Giovi libero.

Muro di Skrimov (1-0), muro di Sottile (3-1), contrattacco di Noda ed errore di Petric (6-2), ace di Petric (6-4), contrattacco di Atanasijevic e muro di Vujevic (7-7) per il 12-11 del timeout tecnico. Vujevic di prima intenzione (15-16), dentro Tailli e Cupkovic sul 16-17, ace Vujevic 16-18 e timeout Latina. Sul 18-19 dentro Mitic, ace Atanasijevic, 18-21 e Simoni chiede tempo. Si riprende con un muro di Mitic e un ace di Atanasijevic (18-23), dentro Fortunato per alzare il muro e Perugia chiede tempo sul 19-23. Errore di Atanasijevic (21-24) rientra Paolucci e Semenzato mette a terra la palla del 21-25.

Secondo set con Cupkovic confermato in campo, contrattacco di Starovic (3-2), contrattacco di Noda (7-5), doppio contrattacco di Skrimov, 10-6 e Kovac chiede tempo. Si riprende con un muro di Gitto e un contrattacco di Skrimov 12-6, per il tempo tecnico. Ace di Buti (13-9), contrattacco di Atanasijevic, 14-11 e Simoni chiede tempo. Si torna in campo con un ace di Atanasijevic (14-12), contrattacco di Vujevic ed errore di Noda, 17-17 e pontini chiamano tempo. Errore di Skrimov (19-20), dentro Mitic sul 20-21, Mitici di prima intenzione (20-22), contrattacco di Noda (23-23), dentro Petric per alzare il muro e Atanasijevic contrattacca il 23-25.

Il terzo set si apre con i contrattacchi di Starovic e Skrimov (2-0), primo tempo di Verhees (4-1), contrattacco di Noda (7-3), contrattacco Atanasijevic (10-8) per il 12-9 del timeout tecnico. Ace di Skrimov (13-9), break Latina (15-10), ace di Noda, 18-12 e Perugia chiede tempo. Si riprende con un altro ace di Noda e contrattacco di Skrimov (20-12), dentro Mitic, errore di Gitto (20-14), ace di Buti (21-16), contrattacco di Starovic, 23-16 e Kovac chiede tempo. Si torna in campo con un ace di Starovic (24-16), muro di Mitic (24-18) e Skrimov chiude sul 25-18.

Quarto set, contrattacco Cupkovic (0-1), muro Vujevic (4-6), ace di Paolucci e contrattacco di Vujevic, 5-9 e Simoni chiede tempo. Muro di Verhees (8-10), errore di Atanasijevic, 10-11 e Kovac ferma il gioco che poi si riferma sul 10-12. Contrattacco di Cupkovic (10-13), contrattacco di Verhees, doppio ace di Skrimov e invasione Cupkovic, 15-13 e Perugia ferma il gioco. Doppio contrattacco di Vujevic, 16-17 e Simoni ferma il gioco. Muro di Vujevic (17-19), ace di Mitic (17-20), pipe di Vujevic (19-23), contrattacco di Atanasijevic che chiude la gara sul 20-25.

 

Sponsor