Menu LatinaPerStrada.it

Sport

Basket, Micevic suona la carica

L'ala grande nerazzurra chiarisce il suo momento attuale di forma

Protagonisti assoluti del trionfo a Ruvo di Puglia, sono stati sicuramente Marko Micevic e Riccardo Romano. Protagonisti, ben al di sopra delle aspettative, visto le non perfette condizioni di salute accusate nella settimana immediatamente precedente al match; a testimonianza di come la Benacquista Assicurazioni Latina possa avere le giuste certezze sul fatto di possedere in organico qualche pedina fondamentale di spessore per poter puntare a qualcosa di più che una semplice salvezza. Vuol condividere il merito con i compagni Marko Micevic, che riguardo alla sua eccellente prestazione spiega: “Non si può sempre aspettare di essere al 100% per scendere in campo a far bene – dichiara l’ ala grande nerazzurra -. Bisogna fare l’abitudine a ritrovarsi nel bel mezzo degli straordinari in allenamento e a dare tutto in campo anche se la forma fisica non è delle migliori. Non solo io ma ci sono stati diversi protagonisti; anche gli altri miei compagni, infatti, hanno collaborato a questo importante successo, su tutti Romano il quale veniva anch’esso da un periodo non brillante per via di un problema fisico”. Queste le sue impressioni sul collettivo e sulle ambizioni di classifica: “Il gruppo è perfetto – prosegue Micevic -; siamo tutti molto motivati, coach Mattia Ferrari sa cosa cerca in tutti noi e sa tirare fuori quelli che per noi rappresentano tanti vantaggi dal punto di vista psicologico. Se continuiamo con la stessa determinazione in trasferta – conclude - potremmo ambire non solo alla salvezza ma, perché no, anche ai play off”. Altro autore di una prestazione a dir poco sorprendente è stato Riccardo Romano, che negli ultimi giorni ha fatto difficoltà ad allenarsi con continuità, ma che al Palacolombo quando il gioco si è fatto duro, ha saputo come iniziare a giocare: “Venivo da un infortunio – dichiara Romano – e non era semplice rimettersi in moto come si deve. Sapevamo però che in Puglia era importante conquistare i due punti e ce l’abbiamo messa tutta per farlo”. Rispetto a Micevic, Romano vola basso riguardo alle ambizioni di classifica: “Questa squadra ha ampi margini di miglioramento, specie guardando giocare i suoi giovani; ma nonostante arrivino queste vittorie bisogna sempre volare basso e rimanere coi piedi per terra”. L’esperta guardia nerazzurra, guarda già al prossimo avversario: “Matera ha un organico di spessore – ammette Romano – ha in roster giocatori importanti come Grappassoni e Pilotti e si presenterà al Palabianchini nel tentativo di recuperare i punti persi per strada in questo difficile avvio di campionato; ragion per cui bisogna stare molto attenti.

Sponsor