Menu LatinaPerStrada.it

Sport

Volley, è un'Andreoli che sa lottare

Coach Santilli soddisfatto nonostante il ko

“Mi è piaciuto il coraggio e il carattere che abbiamo dimostrato in campo. Sul muro e sulla difesa dobbiamo lavorare, bene invece in battuta. Tecnicamente siamo appena nati, ma lo spirito mi sembra buono. Noda è entrato e ha fatto subito bene, abbiamo fatto qualche errore stupido di troppo che contro Macerata non ti puoi permettere”.

Con queste parole coach Santilli ha commentato lo 0-3 subito dalla sua Andreoli al cospetto di Macerata, in un Palabianchini gremito ed entusiasta. 

Latina ha lottato fino alla fine portano gli avversari per ben due volte ai vantaggi. Ne uscita fuori una partita molto combattuta e spettacolare con il PalaBianchini gremito fino all’inverosimile.

Parte bene l’Andreoli che con Michalovic si porta sul 5-2, ma i pontini commettono una serie di errori e si trovano sotto 12-15, gli ace dello slovacco e di Skrimov ribaltano il parziale 18-17 e si gioca punto a punto con un muro di Podrascanin e un contrattacco di Zaytsev a chiudere sul 26-28. Secondo set con la Lube che si porta avanti 0-3, Michalovic e Skrimov riportano la parità (4-4), poi gli ace di Podrascanin e il doppio di Baranowicz per l’8-11 ancora Kovar e Podrascanin per il 10-15, per il set che si chiude 20-25. Tre ace di Stankovic e un muro di Kovar portano Macerata sul 2-7 nel terzo set, ma i pontini non mollano e a suon di ace (Gitto, Michalovic e due Fragkos) ribaltano il parziale 16-12, Macerata con due muri (Podrascanin e Kovar) si riporta in parità (16-16) quindi si va punto a punto fino ai vantaggi, un muro di Kovar chiude la gara sul 30-32.

 

 

Sponsor