Menu LatinaPerStrada.it

Sport

Latina a reti bianche con il Modena

Proteste per un presunto rigore negato a Crimi

Ancora un pareggio per il Latina, uno 0-0 con un avversario di rango come il Modena. Ma per rimanere in serie B serve di più, molto di più. Dalla cintola in su, sia chiaro, perchè la difesa è una garanzia, come dimostra il solo gol subito in sei partite.

 

LA CRONACA – Partenza subito su ritmi altissimi. La prima occasione, ghiottissima, è del Modena. Su una palla vacante in area si avventa Babacar bravo ad addomesticare il pallone defilato in area sulla sinistra. L'attaccante gialloblu si gira in un amen e spara a rete. Iacobucci si salva con l'aiuto del palo e sul tap-in seguente Mazzarani è il più veloce di tutti ad trovare la sfera in spaccata: palla sulla traversa e Latina salvo. Si gioca prevalentemente a centrocampo dove le due squadre si equivalgono. Alta l'intensità, ma poche le occasioni. Dopo un buon momento dei nerazzurri, occsione al 22' per il Modena: cross di Zoboli e colpo di testa di Bianchi in area. Troppo centrale per impensierire Iacobucci. Al 25' il Latina scalda i motori provando la conclusione. Bellissima azione manovrata che culmina con un invito di Cejas per Alhassan che da 30 metri prova la bordata: c'è la potenza ma non la precisione. Sale decisamente di tono l'attacco dei padroni di casa e al 26' arriva l'occasione più nitida. Jonathas vince due contrasti sul limite destra dell'area di rigore e poi scarica al centro: la palla sfila e arriva sui piedi di Alhassa. Tiro di sinistro forte ma alto. Ancora Latina al 29'. Gran progressione sulla sinistra di Maltese, traversone rasoterra a centroarea dove arriva Morrone. Buono il tempismo ma tentativo centrale finisce tra le braccia di Pinsoglio. La gara diventa spezzettata a ridosso del riposo. Sale il tono agonistico, scende quello dell'intensità. Da segnalare, al 39', un colpo di testa di Bianchi sugli sviluppi di un corner facile preda di Iacobucci. Ancora pericoloso il Modena nel finale, sempre su calcio d'angolo. Stavolta a svettare è Babacar, che trova la bella risposta del portiere di casa.

 

LA RIPRESA – Nel secondo tempo inizio blando e squadre chiuse. Prima occasione chiara per il Latina all'11'. Gran palla filtrante di Jonathas per Cisotti che si invola verso la porta ospite. Il giovane nerazzurro viene però fermato dalla segnalazione arbitrale per un più che dubbio fuorigioco. Inizia presto la girandola dei campi. Al 15' doppio cambio. Per il Latina dentro Negro per Cisotti; dall'altra parte Zoboli (infortunato) lascia il posto a Gozzi. Al 23' si rivede il Modena: punizione liftata di Garofalo su cui Iacobucci si fa trovare pronto respingendo con i pugni. Tre minuti dopo tocca ai padroni di casa. Affondo di Jonathas sulla destra, palla al centro per Maltese che con il tacco prova a deviare in fondo al sacco. La palla rimpalla però su un difensore. Il match prosegue lento con poche occasioni da gol. Per rivedere qualcosa bisogna aspettare il 36' con un tiro di Negro smorzato da Manfrin che termina tra le braccia di Pinsoglio. Breda se le vuole vincere e a 6' dal termine mette dentro anche la terza punta: dentro Chiricò al posto di Maltese. Al 42' gran bella azione del Latina iniziata da un bel sinistro a tagliare il campo di Chiricò a cercare Jonathas che poi chiude il triangolo cercando in area l'incursione di Negro che non ci arriva per questione di centimetri. E' praticamente un assedio del Latina quello che va in scena a ridosso del 90'. I nerazzurri schiacciano nella propria area un Modena che comunque si difende con ordine rischiando solo su un colpo di testa di Jonathas che finisce altissimo sopra la testa di Pinsoglio. Subito dopo ancora Jonathas da ottima posizione si gira ma il suo tiro viene murato da un difensore. Proprio all'ultimo assalto situazione da moviola: su cross di Alhassn, torre di Jonathas che trova sul secondo palo Crimi che cade in area proprio al momento del tiro. La gara si chiude tra le proteste dei nerazzurri

 

LATINA – MODENA 0-0

Latina (3-5-1-1): Iacobucci; Figliomeni, Cottafava, Esposito; Crimi, Morrone, Cejas (26'st Bruno), Maltese (39'st Chiricò), Alahassan; Cisotti (15'st Negro); Jonathas. A disp.: Pawlowski, Barraco, Jefferson, Milani, Brosco, Ricciardi. All.: Breda
Modena (3-5-2): Pinsoglio; Cionek, Zoboli (15'st Gozzi), Manfrini; Calapai, Bianchi (23'st Dalla Bona), Salifu, Signori (33'st Nardini), Garofalo; Mazzarani, Babacar. A disp.: Manfredini, Surraco, Stanco, Mangni, Belloni, Besea. All.: Novellino

Arbitro: Bruno di Torino. Assistenti: Carbone di Napoli e Di Vuolo di Castellammare di Stabia. IV°: Ciampi di Roma 1

Note – Ammoniti: Calapai, Morrone, Salifu. Recupero: 4'pt - 4'st. Spettatori: 3.814 + 1500 abbonati. Incasso: 45.039 + 12.796 (quota abbonati) euro

 

Sponsor