Menu LatinaPerStrada.it

Sport

Latina indenne a Trapani, finisce 1-1

Jonathas risponde a Mancosu con un eurogol

Squadra che vince non si cambia. Sembra essere questo il pensiero di Breda nello scegliere l'undici titolare per affrontare il Trapani. Spazio, dunque, agli stessi interpreti scesi in campo sabato scorso al Francioni nel 2-0 rifilato al Brescia. Iacobucci tra i pali, difeso da Brosco, Cottafava ed Esposito. A centrocampo linea a 5 con (partendo da destra) Ristovski, Morrone, Cejas, Maltese e Alhassan. In attacco Crimi supporta l'unica punta Jonathas. Inizio di marca locale. Al 7' rovesciata in area di Pagliarulo, Abate cerca la deviazione sottomisura ma Iacobucci riesce a deviare in angolo. Al quarto d'ora esce il Latina con un break di Jonathas che ruba palla a Terlizzi e vola verso la porta. Davanti a lui c'è Pagliarulo che stoppa con la gamba il tiro del brasiliano.

Tre minuti dopo ancora nerazzurri in attccco:palla in profondità di Crimi per Jonathas che da posizione defilata spara con il destro. Nordi fa buona guardia e devia in calcio d'angolo. La gara si addormenta salvo poi infiammarsi nel giro di due minuti. Al 28' vantaggio dei granata di Boscaglia con un numero di Mancosu che prende palla sui 35 metri, supera Cottafava, resiste alla carica di Esposito e poi batte Iacobucci in uscita con un colpo sotto da applausi peri l più classico gol dell'ex. Da una magia all'altra. Il Latina ci mette un minuto a trovare il pareggio, trascinata dal fenomeno Jonathas. Cejas cerca in verticale il brasiliano che riceve spalle la porta, si gira all'altezza della lunetta dell'area di rigore e poi di destro, senza nemmeno guardare, disegna una parabola imprendibile per Nordi che si insacca sotto l'incrocio dei pali. Il Trapani si riversa in avanti nel finale ma lo fa affidandosi ai calci piazzati sfruttando il forte vento a favore. Al 36' punizone da lontano di Garufo, Iacobucci respinge, Cottafava spazza. Al 40'Pirrone ancora su punizione. Ancora pronto il portiere del Latina a respingere. Il primo tempo si chiude con una bordata di Rizzato che complice ancora il vento prende una traiettoria strana. Iacobbucci è costretto a deviarla. Sull'angolo successivo ancora grosso pericolo con Iacobucci che sfiora anticipando Terlizzi che comunque colpisce sfiorando la traversa.

 

LA RIPRESA – Bello e godibile anche l'immediato inizio del secondo tempo. Dopo un tentativo di Cejas su punizione da posizione impossibile (palla alta non di molto), il Trapani risponde al 6' con un angolo che accende una mischia in area pontina, risolta con un tuffo di testa di Mancosu che Iacobucci respinge con i pugni. All'11 tocca al Latina con un tiro di Crimi che rimpalla addosso ad un avversario e poi termina sui piedi di Alhassan: Nordi devia in angolo. Sul corner gran gesto di Esposito che di tacco devia e indirizza la palla sotto la traversa. Bravissimo il portiere di casa a volare e deviare ancora in angolo. Si accende il match e sul capovolgimento di fronte occasionissima per il Trapani. Mancosu scende sulla sinistra, poi cerca Pirrone bravo a controllare con il tacco e poi tentare un diagonale di sinistro che esce di pochissimo. Non c'è pausa e dall'altra parte è ancora Latina. Ristovski fa tutta la fascia poi mette al centro dell'area dove Maltese ha il tempo di stoppare, fintare mettendo fuori causa un difensore e poi chiamare alla grande parata Nordi con il destro. Passata la paura le due squadre decidono di non rischiare e inizia la girandola dei cambi. Per il Trapani dentro Iunco fuori Abate. Breda sceglia invece Barraco e Bruno per sostituire Cejas e Maltese arretrando Crimi sulla linea dei centrocampisti. Poi ancora Djuric per Caccetta, mentre il Latina termina le sostituzioni al 35' quando Alhassan lascia il campo per una botta alla testa lasciando posto a Figliomeni. Nel finale si riaccende la miccia. Al 38' Mancosu trova spazio al centro, vola verso la porta e prova il diagonale. Bravo Iacobucci ad intuire e deviare in corner. Al 43' pericolosi i padroni di casa con un'azione insistita culminata con un siluro di Iunco che da poco dentro l'area di rigore sibila alla sinistra della porta di Iacobucci. E' questa l'ultima occasione di una partita bella e terminata con un giusto pareggio.

 

TRAPANI – LATINA 1-1

Trapani (4-4-2): Nordi; Garufo, Pagliarulo, Terlizzi, Rizzato; Pacilli (39'st Gambino), Pirrone, Caccetta (32'st Djuric), Nizzetto; Mancosu, Abate (17'st Iunco). A disp.: Marcone, Priola, Martinelli, Finocchio, Caccetta, Madonia. All.: Boscaglia

Latina (3-5-1-1): Iacobucci; Brosco, Cottafava, Esposito; Ristovski, Maltese (28'st Bruno), Cejas (24'st Barraco), Morrone, Alahassan (35'st Figliomeni); Crimi, Jonathas. A disp.: Pawlowski, Baldan, Jefferson, Ricciardi, Negro, Cisotti. All.: Breda

Arbitro: Cervellera di Taranto. Assistenti: Ceccarelli di Terni e Omar Gava di Conegliano. IV Uomo: Brasi di Seregno

Note – Ammoniti: Jonathas, Brosco, Crimi, Nizzetto, Pirrone, Cottafava, Bruno. Recupero: 1'pt - 5'st

 

Sponsor