Menu LatinaPerStrada.it

Sport

Latina a reti bianche a Cittadella

Prezioso punto per i nerazzurri, Breda inizia bene

All'esordio sulla panchina nerazzurra, Roberto Breda manda in campo il Latina disposto col 3-5-2: il tecnico deve rinunciare agli infortunati Milani, Figliomeni, De Giosa e Gerbo. La prima occasione del match è di marca pontina: colpo di testa alto di Morrone al 5'. Due minuti dopo è bravo Iacobucci a smorzare il destro ravvicinato di Di Roberto. Al 13' occasione Latina: Jonathas, servito da Ristovski, lascia partire un fendente che Di Gennaro manda in angolo con un autentico miracolo. Al 19' Breda perde Jonathas (problema muscolare) che viene sostituito da Negro. Al 25' anche Esposito (infortunio) è costretto a lasciare il campo: al suo posto entra Bruscagin. Al 28' Iacobucci in evidenza: il portiere nerazzurro respinge con i pugni un tentativo di Dumitru. Il primo tempo si chiude senza ulteriori emozioni, dopo 5 minuti di recupero, sul risultato di 0-0. La ripresa parte con un'occasionissima per il Latina: al 5' Negro, servito da Ristovski, spara fuori un sinistro da posizione molto favorevole. Al 19' Breda si gioca l'ultimo cambio a disposizione: Jefferson entra al posto di Ghezzal. Al 22' proprio Jefferson serve una palla d'oro a Cejas: l'argentino, però, dall'altezza del dischetto del rigore spara su Di Gennaro la palla del possibile vantaggio. Al 42' buona trama nerazzurra conclusa con una girata di Jefferson deviata in angolo da Pellizer, sul corner battuto da Negro interviene Cottafava: il colpo di testa è alto. Dopo 5 minuti di recupero a Cittadella finisce 0-0.

Sponsor