Menu LatinaPerStrada.it

Sport

Il Varese dilaga al Francioni, Latina nel tunnel?

Nerazzurri impalpabili, i lombardi vincono 3-0

Un Varese cinico e ordinato ha dilagato al Francioni interrompendo un’imbattibilità interna dei nerazzurri che durava da oltre un anno. Ad illudere i 5mila spettatori è stato l’avvio aggressivo dei padroni di casa, trascinati dai guizzi del debuttante Ghezzal ma incapaci di creare pericoli a Bastianoni. Col trascorrere dei minuti gli ospiti hanno acquisito metri e fiducia, sbloccando il risultato al 24’ con una punizione di Zecchin a scavalcare la barriera. I pontini hanno risposto solo al termine della frazione, con un’incornata di Esposito in mischia e con un fendente di Milani dalla lunga distanza. In avvio di ripresa Ghezzal ha sfiorato il montante con un diagonale dal limite, il nuovo entrato Barraco ha cercato di velocizzare la manovra nerazzurra ma all’11’ il Varese ha messo a tacere i propositi di rimonta degli avversari: l’ennesimo filtrante di Neto Pereira ha pescato in area Calil, il cui rasoterra in corsa non ha lasciato scampo a Iacobucci. Al 43’, dopo l’impalpabile reazione dei nerazzurri, Pereira ha innescato un’incursione di Rea in area pontina; Iacobucci si è opposto d’istinto alla conclusione ravvicinata ma Pavoletti si è avventato sulla respinta corta siglando il tris. Da evidenziare a fine partita l'incitamento della tifoseria nei confronti della squadra. Ma non del mister. 

Sponsor