Menu LatinaPerStrada.it

Sport

Volley, Paris e Candellaro all'Andreoli

Due valide alternative alla corte di Santilli

Dopo l’ingaggio di coach Santilli l’Andreoli Latina ha messo a segno due nuovi colpi di mercato. Al Palabianchini approdano il palleggiatore Matteo Paris e il centrale Davide Candellaro. Il primo si affiancherà a capitan Daniele Sottile nella regia della squadra, il secondo si alternerà a Carmelo Gitto e a Pieter Verhees a muro. Paris, classe ’83, è di Anguillara Sabazia e vanta trascorsi a Civita Castellana in B2, a Molfetta in B1, a Gaeta in B2 e lo scorso anno a Corigliano in A2. Candellaro, originario della provincia di Padova, è cresciuto nella Sisley Treviso per poi trasferirsi a Taranto in A1 e poi in A2 a Cavriago, Santa Croce e Atripalda. Matteo Paris: “Si è realizzato un sogno, ancora non realizzo di essere in A1, sono felicissimo non vedo l’ora di iniziare. Sono partito dal basso e dopo tanti anni di gavetta arrivo nella massima serie. Tra tutte le stagioni ricordo con piacere le due passate a Gaeta, peccato solo per l’esito dei campionati. Mi aspetto di crescere e imparare moltissimo dai compagni, specialmente da Sottile che stimo, l’obiettivo è quello di migliorami e avere l’occasione di esprimermi ai massimi livelli”. Davide Candellaro: “Contento di approdare in una società così ben strutturata. Vengo da due ottimi anni e spero di continuare la fase di crescita. Mi sembra che tutti gli ingredienti siano perfetti: un’ottima società e il mio approdo in A1, non posso chiedere di più. Di Santilli mi hanno sempre parlato bene, quando è andato ad allenare all’estero io ero ancora nelle giovanili. Ho iniziato molto tardi a praticare la pallavolo, prima ho giocato a calcio e nuoto, poi un amico mi ha convito di provare con il volley. Cosa mi aspetto dall’annata? Sicuramente di crescere, continuare la mia fase di cui per ora sono molto soddisfatto”. 

 

Sponsor