Menu LatinaPerStrada.it

Sport

Basket, Milani: "Siamo partiti bene, peccato"

La Benacquista analizza la gara con la Zerouno Torino

Non sono bastati due quarti di buon livello alla Benacquista Assicurazioni Latina Basket per interrompere la corsa della Zerouno Torino. Dopo un inizio lento, Latina è riuscita prima a recuperare il distacco, poi a scavare un break che poteva indirizzare la partita sui canali giusti, portandosi sul 36-26. “Siamo partiti bene – afferma la guardia Tommaso Milani – riuscendo ad andare sopra. Abbiamo controllato il ritmo, certo senza correre troppo, ma giocando una buona pallacanestro”. La musica è cambiata però nel terzo quarto, quando la Benacquista ha perso per minuti la via del canestro, subendo un parziale che ha di fatto chiuso la gara a favore della squadra ospite. “Torino ha sfruttato la sua maggiore esperienza – spiega Milani – ha aumentato la pressione difensiva, riuscendo a metterci in difficoltà, con dei rapidi contropiedi”. Una fase in cui il quintetto di coach Ferrari non è riuscito a trovare le giuste contromisure: “Abbiamo fatto due o tre errori di fila in attacco – continua la guardia – ci siamo disuniti, e non abbiamo avuto più la pazienza per costruire dei buoni attacchi”. Negli ultimi minuti il recupero pontino, che ha permesso di chiudere la gara sul 74-81. “Dobbiamo riuscire ad essere più continui – afferma Tommaso Milani – giocare per tutti e quaranta i minuti, senza troppe pause e cali di intensità”. A pesare sono anche le cattive condizioni fisiche dei lunghi Plumari e Waldner, con l’ala lombarda Plumari che sabato sera è scesa in campo, nonostante fosse a corto di allenamenti e con la caviglia ancora in disordine. Infortuni che privano la squadra delle giuste rotazioni sotto i tabelloni. Ora, per l’ottava giornata di campionato, la squadra è attesa dalla lunga trasferta, che la porterà domenica sul campo del Castelletto Ticino, , in cui gioca l’ex Simone Ferrarese. Una squadra dello stesso girone del Torino, il più competitivo dell’intera Divisione Nazionale A, ma che viaggia con un più accettabile bilancio di tre vittorie e quattro sconfitte, l’ultima domenica scorsa sul campo del Chieti.

Sponsor