Menu LatinaPerStrada.it

Sport

Calcio a 5, Rapidoo battuta 2-1 dal Loreto Aprutino

Il presidente La Starza furioso per l'arbitraggio

La differenza l'hanno fatta i direttori di gara. Il 2-1 finale, complice la rete a 26” di Dodò, è frutto non soltanto di questa rete, ma di una serie di decisioni arbitrali, tutte a sfavore della Rapidoo Latina Calcio a 5, penalizzata in due occasioni da altrettanti cartellini rossi: quello nel primo tempo di Chinchio e quello ad inizio ripresa di Gimenez. “E' una cosa vergognosa – ha spiegato il massimo dirigente della Rapidoo Latina Calcio a 5, l'avvocato Gianluca La Starza – Gli arbitri oggi (mercoledi 19 dicembre) erano in mala fede, per non dire qualcosa di più. Quando vedo certe cose, quando mi impediscono con i loro assurdi atteggiamenti in campo, di andare alle Final Eight di Coppa Italia, mi verrebbe davvero voglia di mollare tutto. Che mi squalifichino pure, non me ne importa nulla, ma è arrivato il momento di alzare la voce, perchè sono stufo di certi trattamenti e del protagonismo assurdo, così come è accaduto oggi (mercoledi 19 dicembre), dei direttori di gara”. Dure, ma giustificate, sin troppo giustificate, le parole del presidente, l'avvocato Gianluca La Starza, che nella mattinata di oggi (mercoledì 19 dicembre) era stato premiato nell'ambito di “Atleta dell'anno” come uno dei migliori dirigenti dell'anno solare 2012 e che, invece, è stato costretto, suo malgrado, ad ingoiare un boccone amaro. “Alla squadra non posso assolutamente rimproverare nulla. Sono gli arbitri che mi hanno mandato su tutte le furie. I ragazzi hanno fatto sino in fondo il proprio dovere. Peccato per quel gol proprio nei secondi finali, altrimenti, nonostante l'assurdo comportamento dei direttori di gara, la partita ed il risultato l'avevamo portato in porto”. In effetti il pareggio più che meritato di Lara, siglato al 10' e 36” della ripresa, aveva lasciato a perto ogni sorta di risultato, dopo il vantaggio cinque minuti prima di Castagna. E c'è da dire che, nonostante tutto, la Rapidoo Latina Calcio a 5, stava davvero tenendo bene il campo. Alla fine, oltre al danno di un arbitraggio a senso unico, la beffa del gol di Dodò per il 2-1 finale. Ora la corsa alle Final Eight si complica e non poco, perchè i punti dal Potenza, sconfitto in casa dal Napoli, restano quattro. Sabato prossimo, 22 dicembre, il Potenza sraà di scena a Martina, contro la prima della classe, mentre la Rapidoo Latina Calcio a 5 affronterà tra le mura amiche il Modugno. A questo punto potrebbe essere decisivo lo scontro diretto in programma a Potenza il 12 gennaio, nell'ultima giornata del girone di andata. 

 

Sponsor