Menu LatinaPerStrada.it

Sport

Volley, nulla di fatto per l'Andreoli a Modena

I pontini in Coppa Italia giocheranno a Macerata

Casa Modena-Andreoli Latina 3-1 (25-22, 20-25, 26-24, 25-18)
Casa Modena:
 Celitans 25, Quesque 18, Sala 12, Baranowicz 6, Deroo 14, Piscopo 4; Manià (L), Catellani, Casadei, Molteni. N.e Bossi e Pinelli. All. Lorenzetti

Andreoli Latina: Patriarca 12, Troy 18, Noda 7, Verhees 12, Sottile 2, Rauwerdink 10; Rossini (L), Fragkos 2, Guemart, Cisolla 2. N.e Gitto, M.Prandi (L). All. S.Prandi

Arbitri: Zucca, Puecher

Note: Spettatori 2580 per un incasso di 15000 euro

Durata set: 28‘, 27‘, 30‘, 24‘. Tot. 1h49’

Casa Modena: Battute vincenti 6, battute sbagliate 16, muri 12, errori 22, attacco 58%   
Andreoli Latina: bv 5, bs 16, m 8, e 18, a 48%

MVP Guillaume Quesque

  

MODENA – Casa Modena vince l’ultima giornata di A1 contro il Latina in quattro set, si porta a casa l’intera posta e la scavalca in classifica. Si chiude così il girone di andata con i pontini al settimo posto che incontreranno il 26 dicembre a Macerata la Lube per i quarti di Coppa Italia. Modena con la sesta posizione affonderà nel derby emiliano la Copra di Piacenza. Una gara giocata a ritmo alterno da entrambe le formazioni ma che alla fine gli emiliani sono riusciti a chiudere sul 3-1 (25-22, 20-25, 26-24, 25-18). Prandi ha tenuto a riposo per problemi fisici Jarosz e Gitto.

Parte in avanti Casa Modena 9-4, sui servizi di Troy Latina recupera fino al 9-8, i padroni di casa rimangono avanti nel punteggio e riallungano con Deroo 20-13 i pontini recuperano fino al 24-22 ma il set si chiude 25-22. Prandi ruota la formazione nel secondo set e i pontini si portano sul 5-10, gli emiliani recuperano fino al 13 pari ma un turno a servizio di Patriarca riporta il 13-16 che allungano per chiudere sul 20-25. Terzo set con Lorenzetti che inverte i centrali ma è l’Andreoli ad andare avanti 8-12, alcune decisioni dubbie innervosiscono il match e i patroni di casa ne approfittano per recuperare sul 15-15 e poi andare avanti 22-20, il Latina recupera sul 24-24 ma è Deroo a chiudere sul 26-24.

Quarto set con i pontini subito in avanti 0-3, ma Modena recupera in fretta (5-5) e allunga sul 15-11 prima e 21-14 poi per chiudere sul 25-18.

 

Silvano Prandi schiera Sottile in regia e Troy opposto, Patriarca e Verhees centrali, Rauwerdink e Noda schiacciatori e Rossini libero. Angelo Lorenzotti risponde con Baranowicz al palleggio e Celitans opposto, Sala e Piscopo al centro, Quesque e Deroo schiacciatori, Manià libero.

Muro di Deroo (4-2), muro di Piscopo e ace di Deroo (7-3) per l’8-4 del primo tempo tecnico. Si torna in campo con un mano fuori di Quesque (9-4), errore di Celitans  e contrattacco di Noda (9-7) e Lorenzetti chiama tempo. Si torna in campo con un errore di Celitans (9-8), errore pontino e ace di Celitans (12-8) e Prandi ferma il gioco. Ace di Patriarca (12-10), muro di Sala (14-10), contrattacco di Rauwerdink (14-12) e poi quello di Celitans per il 16-12 del secondo tempo tecnico. Muro e contrattacco di Deroo (19-13) e Latina chiama tempo. Ace di Baranowicz (20-13), contrattacco di Patriarca (21-16), Troy da seconda linea (24-21) e Lorenzetti chiama tempo. Errore di Celitans (22-24) dentro Castellani, il set si chiude con una battuta fuori (?) di Troy sul 25-22.

Secondo set con Prandi che mantiene il sestetto ma lo ruota, contrattacco di Patriarca (0-2), muro di Verhees (2-5), timeout di Modena. Si riprende con un ace di Patriarca (2-6), primo tempo di Verhees, 3-8 per il primo tempo tecnico. Si riprende con un ace di Troy (3-9), errore di Celitans (5-10), contrattacchi di Sala e Celitans e Prandi ferma il gioco. Muro di Sala (9-10), contrattacco di Deroo (13-13), ace di Patriarca e muro di Verhees 13-16 per il secondo set tecnico. Muro di Noda, 14-18 e Lorenzetti chiede tempo. Sala di prima intenzione (18-20), Due muri dei pontini chiudono il set sul 20-25.

Terzo set con Lorenzetti che inverte i centrali, che si apre con un errore di Celitans (0-1), errore di Troy (5-4), ace di Noda (5-6), contrattacco di Rauwerdink (6-8). Rossini difende, Rauwerdink chiude il 7-10 e Lorenzetti chiama tempo. Muro di Patriarca (8-12), contrattacco di Celitans (11-13) e poi di Quesque (13-14) e Prandi ferma il gioco. Muro di Piscopo (15-15) per il 15-16 del secondo timeout tecnico. Ace di Piscopo (17-16), errore di Troy, 22-20 e i pontini fermano il gioco. Errore di Sala, 24-24 e gli emiliani fermano il gioco. Il set si chiude con Deroo sul 26-24.

Quarto set che si apre con un contrattacco di Troy e un errore di Sala (0-3), ace di Deroo (3-4), contrattacco di Celitans (5-5), muro di Quersque e ace di Celitans 8-6. Si riprendeo con un muro di Baranowicz (9-6), dentro Fragkos, muro di Piscopo (11-8) sul 12-9 entra Cisolla, contrattacco di Quesque (15-11). Contrattacco di Baranowicz, 18-13 e Prandi ferma il gioco. Contrattacco di Celitans e muro di Sala (21-14) la gara si chiude con un errore al servizio di Cisolla sul 25-18.

Tabellone di Coppa Italia – Quarti – 26 dicembre

Trento-Perugia

Vibo Valentia-Cuneo

Macerata-Andreoli Latina

Piacenza-Modena

 

Sponsor