Menu LatinaPerStrada.it

Sport

Volley, missione compiuta per l'Andreoli

Pontini vittoriosi 3-1 in Austria, ora i quarti in Coppa Cev

Posojilnica Aich Dob-Andreoli Latina 1-3 (25-23, 20-25, 20-25, 13-25)
Posojilnica Aich Dob: Reiser 5, Satler 2, Grut 13, Hruska 5, Kosl 10, Wlodarczyk 17 ; Kroiss (L), Csoma, Petkov, Pusnik 6. All. Kotnik
Andreoli Latina: Sottile 2, Rauwerdink 14, Gitto 6, Troy 2, Noda 11,Verhees 13; Rossini (L), Jarosz 13,  Fragkos, Cisolla, Patriarca 5, Guemart 1. All. Prandi
Arbitri: Khuc (BEL), Husejnovic (BIH)
Note: spettatori 1000
Durata set: 32‘, 26‘, 27‘, 21‘. Tot. 1h46’
Aich Dob: Battute vincenti 1, battute sbagliate 13, muri 7, errori 27, attacco 45%. 
Andreoli Latina: bv 9, bs 9, m 13, e 18, a 46%...Continua

BLEIBURG – Missione compiuta per l’Andreoli Latina. I pontini hanno vinto anche la gara di ritorno in quattro set contro l’Aic Dob di Bleiburg e si sono qualificati alla fase successiva della Cev Cup. Fase che vedrà arrivare dalla champions league le migliori quattro squadre eliminate nei gironi per disputare a gennaio i quarti di finale (andata 15-17 gennaio, ritorno 22-24 gennaio). Oggi in Lussemburgo i sorteggi. Molta attenta l’Andreoli a regalare punti dopo il primo set (ne aveva concessi 7) ha chiuso con 9 in attacco e 9 in battuta. Bene il fondamentale del muro ben 13: tre di Verhees, due di Jarosz, Patriarca e Noda.

La gara si gioca alla pari solo nel primo set con l’Andreoli che parte bene (5-8) ma si fa recuperare (16-13), riesce ancora a ribaltare il parziale 19-20, ma sul finale i patroni di casa riescono a mettere a segno il break del 23-20 che significa portare a casa il set 25-23. Secondo set con i pontini avanti 1-4 e poi 6-11, anche se l’Aich recupera 12-13 la formazione di Prandi non vede mai compromettere la propria prova e allunga sul finale 17-21 per chiudere con il break del 20-25. Terzo set ancora con l’Andreoli subito avanti 2-6, i padroni di casa si riportano sul 9-10, di nuovo un allungo 9-13, ripresi sul 12-13 ma con un finale tutto pontino e la chiusura ancora sul 20-25. Quarto set con solo il Latina in campo, il 13-25 ne è la testimonianza.
Silvano Prandi schiera Sottile in regia e Troy opposto, Gitto e Verhees centrali, Rauwerdink e Noda schiacciatori e Rossini libero.Dall’altra parte del campo il Bogdan Kotnik propone Satler al palleggio e Kosl opposto, Reiser e Hruska centrali, Grut e Wlodarczyk schiacciatori ricettori, Kroiss libero.
Primo break dell’Aich sul 2-1, Latina con due break si porta sul 4-6 e Kotnik chiama tempo. Ancora un break dell’Andreoli sul 5-8 per il primo timeout tecnico. I padroni di casa con un doppio break si riportano in parità (10-10) e poi allungano 13-11 e Prandi ferma il gioco. Ancora un break per arrivare al secondo timeout tecnico sul 16-13. L’Andreoli recupera in fretta sul 17-17 e gli austriaci chiedono tempo. Latina sorpassa sul 19-20, i locali rovesciano il parziale 21-20, i pontini chiamano tempo e entra Jarosz, altri due break portano l’Aich Dob sul 23-20 dentro Fragkos e poi sul 24-22 rientra Troy, i pontini accorciano (24-23) ma i padroni di casa chiudono in 32’ sul 25-23.
Secondo set con Jarosz in campo e con il Latina subito avanti 1-4 e Kotnik chiama subito tempo. Si torna in campo con un altro punto (1-5), gli austriaci recuperano un break (3-5) per il 5-8 del primo tempo tecnico. Si torna in campo con un atro break (5-9), cambio dell’opposto: Pusnik per Kosl, poi il 6-11, i padroni di casa recuperano (8-11, 10-12) fino al 12-13, un break dell’Andreoli riporta a +3 il vantaggio sul 12-15, un contro break dell’Aich (14-15) per il 14-16 del secondo timeout tecnico. Si torna in campo con un altro break pontino (14-17), tempo richiesto dagli austriaci. L’Aich recupera (16-17), due break portano il Latina sul 17-21, che chiudono con il break decisivo in 26’ sul 20-25.
Terzo set con Pusnik confermato, ancora con l’Andreoli subito avanti (0-1) poi tre allunghi (2-6) e gli austriaci fermano subito il gioco, si arriva al primo tempo tecnico sul 4-8. Il Posojilnica ne recupera due (9-10) e Prandi chiede tempo. Due break dei ponti (9-13) e Kotnik ferma di nuovo il gioco. I padroni di casa si rifanno sotto (12-13) ma prima dell’interruzione il contro break della formazione di Prandi sul 13-16. Si torna in campo con il 13-17 dentro Kosl e poi 14-19, sul 15-20 cambio del palleggiatore dentro Petkov, l’Aich recupera sul 17-20 dentro Patriarca, l’Andreoli chiude in 27’ con il break del 20-25.
Quarto set con Patriarca e Petkov in campo: 1-0 per i padroni di casa, i pontini ribaltano sul 4-5, allungano sul 5-7 per il 6-8 del primo tempo tecnico. Si torna in campo con un altro break (6-9) bissato sul 7-11 e dopo il tempo richiesto da Kotnik il 7-12, contro break (11-14) subito neutralizzato per l’11-16 del secondo timeout tecnico. Con un cinque break consecutivi l’Andreoli si porta a +10 (12-22) 
Candido Grande: “Siamo partiti un po’ in sordina con qualche errore di troppo, poi siamo riusciti ad ingranare il ritmo giusto e far nostra la gara. Era importante per noi, togli di dosso le due sconfitte con questo passaggio al turno. Faccio i complimenti a tutta la squadra”.
Daniele Sottile: “siamo contenti di aver passato il turno. Ora siamo arrivati ad una fase importante. Affronteremo a gennaio una delle squadre di champions, sarà una gara difficile ma siamo fiduciosi dei nostri mezzi. Siamo in una fase delicatissima, stiamo preparando la Coppa Italia e questa vittoria ci caricherà nel morale. Ci siamo complicati la vita al primo set. Ma siamo stati bravi a tirarci fuori dalle difficoltà e alla fine si è vista la nostra superiorità”.
Noda: “Abbiamo vinto! È andata bene, abbiamo fatto il compito che ci eravamo prefissato. Loro hanno fatto bene il primo set e ci hanno messo un po’ in difficoltà. Poi siamo riusciti a commettere pochi errori e questo ci ha fatto vincere la partita”.

 

Sponsor