Menu LatinaPerStrada.it

Sport

Basket, Benacquista sconfitta

La squadra pontina battuta dalla Zerouno Torino

Come successo contro Perugia, la Benacquista Assicurazioni Latina Basket cede in casa alla ZeroUno Torino. Una gara segnata dai continui strappi, con i padroni di casa che volano sul 36-26 nel secondo quarto e gli ospiti che piazzano un decisivo, e devastante break, di 20-1 tra il terzo e l’ultimo quarto. Torino vola sino al 51-75 a cinque minuti dalla sirena. Latina recupera l’ampio margine nel finale, limitando il parziale e chiudendo sul 74-81. E’ Torino a partire subito forte, e grazie ad una percentuale del 100% nei primi minuti, si porta subito sul più 9, 2-11. Dopo il time – out chiamato dalla panchina neroazzurra, arriva la reazione dei padroni di casa, che con un parziale di 10-0 ribaltano il risultato: 14-11. La gara continua punto a punto, con la Zerouno che chiude sul 16-18 il primo quarto. In evidenza tra i pontini, il giovane lungo Quarisa, autore di 8 punti. Nel secondo quarto Latina riesce a tenere testa agli avversari e una tripla di Micevic impatta la gara, 26-26. A quel punto la Benacquista tenta l’allungo, due triple consecutive di Romano e quattro tiri liberi di fila di Serena, propiziati da un fallo tecnico, valgono l’ennesimo strappo, 36-26. Una tripla di Parente allo scadere permette agli ospiti di rimanere incollati ai loro avversari, con il primo tempo che si chiude sul 37-31, per Serena, gravato però da quattro falli, e compagni. Al ritorno in campo Tassinari e compagni aumentano la pressione difensiva. La Benacquista Assicurazioni resiste, grazie anche ad un positivo Micevic, migliore realizzatore della gara con venti punti, 45-39. Poi, però, arriva il break decisivo degli ospiti, propiziato anche da una serie di recuperi difensivi e contropiedi di Masper e compagni. Latina mette a segno un solo punto e Torino vola sul 46-57 di fine terzo quarto. Nell’ultimo quarto è ancora Torino ad andare a segno per prima, 20-1 il parziale. Latina non riesce a reagire e Tassinari e compagni giocano in scioltezza. Il divario aumenta sino al 51-75. Con cinque minuti dalla sirena finale, la Benacquista trova la forza per cercare un ultimo assalto e piazza un contro break di 23-6, che le permette di limitare i danni e di chiudere sul 74-81 quest'anticipo della settima giornata di campionato.

Sponsor