Menu LatinaPerStrada.it

Sport

Basket femminile, la Bull ingaggia la play Casula

Nuovo colpo di mercato per la società del capoluogo

Bull Basket Latina scatenata sul mercato. Dopo l’innesto della play/guardia Anna Trotta, giocatrice tesserata settimana scorsa e che ha già esordito in maglia biancoverde nel match contro San Raffaele, la società del capoluogo pontino ha raggiunto l’accordo con un’altra atleta. Si tratta di Federica Casula, playmaker di 25 anni di origini sarde (è nata a Cagliari) e proveniente dalla Sicilia, in particolare dalla Rainbow Catania, società con la quale nella scorsa stagione ha disputato il campionato di Serie B.

Cresciuta a pane e pallacanestro, Federica Casula ha iniziato a giocare a basket all’età di 4 anni nella società di Quartu, dove è rimasta fino a 13 anni. Poi i provini con Cus e Virtus Cagliari e l’approdo proprio in quest’ultima società, con la quale Federica ha giocato fino all’età di 19 anni. Una breve parentesi ad Alghero (in Serie A2) ha fatto da apripista ad suo approdo in Sicilia, a Canicattì. Poi l’esperienza a Castellammare del Golfo, in provincia di Trapani ed, infine, le due stagioni trascorse a Catania.

Federica Casula è giunta a Latina martedì scorso e, dopo un breve periodo di prova, ha convinto staff tecnico e dirigenziale a puntare su di lei per potenziare la squadra impegnata nel difficile campionato di Serie A3.

La playmaker farà il suo esordio con la Mancinella Bull Basket Latina già domenica nella difficile trasferta sul campo della vicecapolista Civitanova Marche.

Sponsor