Menu LatinaPerStrada.it

Sport

Basket, Benacquista ancora ko

A San Severo finisce 70-54 per i pugliesi

Al Palasport Falcone-Borsellino, nell’undicesimo turno di DNA, La Benacquista Assicurazioni Latina viene sconfitta dall’Enoagrimm San Severo per 70-54. Subito grande Plateo, protagonista del testa a testa dei primi 5’, con 5 punti personali. I pugliesi scappano a metà quarto con le sortite offensive di Gueye e di un ispirato Scarponi; ma dall’altra parte rispondono prontamente dai 6m e 75cm Santolamazza e Gagliardo, che ristabiliscono la parità (17-17) a 2’ dal termine. Ma la vera fuga dei padroni di casa si concretizza negli ultimissimi minuti del quarto, quando con entrambe le squadre a bonus falli raggiunto, si alzano dall’arco Sirakov e ancora Gueye, che mandano in ghiaccio il primo quarto con il punteggio di 27-20 per la squadra di Millina. Nel secondo periodo si rivede l’equilibrio, spezzato in avvio dalla seconda bomba di capitan Plateo che porta i suoi a -4; mentre dall’altra parte Iannilli sembra ben organizzare la difesa pugliese. I falli fischiati però, tarpano le ali alla squadra di Ferrari, che vede gli avversari riuscire ad aumentare il distacco nel punteggio giungendo a +12 a metà tempo, grazie ancora ad un ispirato Gueye, vero trascinatore dei suoi, che chiuderà la sua partita con 25 punti. A tenere alta l’attenzione, però per il gruppo nerazzurro è il giovane Pastore, autore di una bomba e 5 punti totali. Ma non basta, perché il secondo quarto termina 41-34. Al rientro dagli spogliatoi si rivede ancora un grande Gueye, con ottime percentuali soprattutto da oltre la lunetta. Santolamazza però non è da meno e prova ancora ad erigersi a trascinatore con le sue triple, per un Latina che, grazie anche alla buona verve di Gagliardo e Milani, continua a tener testa ad un avversario che mantiene il vantaggio di 11 punti a fine terza frazione: 55-46. Nel periodo finale, il copione non cambia. Scarponi e Iannilli, fra i più ispirati, giungono in doppia cifra ed incrementano il parziale in favore dei suoi con un break di 7-0 che di fatto scrive la parola fine alla gara. Per la Benacquista Assicurazioni Latina anche il giovane Longobardi a segno ma non basta.

Sponsor