Menu LatinaPerStrada.it

Sport

Basket, sconfitta amara a Lucca

Il Latina perde 66-60

Una sconfitta che sa di beffa quella subita dalla Benacquista Assicurazioni Latina al Palatagliate di Lucca. Non basta ai nerazzurri di Mattia Ferrari una gara fatta di grande grinta, impegno e 4 uomini in doppia cifra perché solo nel finale e con le squadre cariche di falli, l’ArcAnthea s’impone per 66-60. Coach Ferrari recupera Tavernelli, mentre resta a riposo Tommaso Milani che va comunque a referto. Gagliardo replica l’imperioso inizio partita contro Treviglio e si rende subito protagonista in un primo quarto equilibrato e che vede a 4’ dal termine Lucca avanti di un 1 punto. Poi sale in cattedra Plateo con una tripla e 5 punti complessivi che non bastano a Latina, perché allo scoccare della prima sirena i toscani acciuffano la parità: 20-20. Anche nel secondo quarto, è una Latina caparbia contro degli arrembanti avversari, per un testa a testa che dura fino a 5’ dalla fine quando a trascinare la Benacquista Assicurazioni è un esponente del vivaio, latinense doc, Andrea Pastore che, con 3 bombe in 4’ scava per Latina il solco del +10 a 2’ dalla pausa lunga (29-39). L’Arcanthea reagisce con il solito Parente ed è 32-39 per Latina a fine secondo quarto. Il rientro in campo di Latina viene battezzato da un’altra tripla di Plateo che riporta a i nerazzurri a +10; il quintetto basso di Mattia Ferrari riesce ad imbrigliare le redini alla squadra di Russo per oltre metà quarto, ma i Toscani continuano a rifarsi sotto e con un break di 8-0 riacciuffano il pari a 2’ dall’ultima pausa (42-42). Ma non hanno fatto i conti con Arrigoni e con Pastore, baby autore di una partita da veterano, le cui bombe riportano Latina avanti di 5 punti (43-48) a fine terzo periodo. Nel periodo finale le squadre raggiungono entrambe il limite falli ed a farne le spese più di tutti sono Plateo, Pastore e Gagliardo che da migliori in campo si ritrovano fuori per 5 infrazioni commesse. Un frangente che arride ai toscani che s’impossessano dei tiri della lunetta e proprio a pochi minuti dalla sirena di chiusura segnano dalla lunetta il loro primo largo vantaggio (+6) che di fatto chiude il match. Queste le dichiarazioni di Coach Mattia Ferrari a fine partita: “Abbiamo giocato un’ottima partita per 38’ siamo stati in testa nel risultato dando degli ottimi segnali di crescita migliorando nell’intensità di gioco rispetto a domenica scorsa. Poi però – prosegue il tecnico - l’assenza di Milani si è fatta sentire per quanto riguarda le rotazioni, la qualità di Lucca è venuta fuori e il risultato non ha arriso a nostro favore. Si è vista comunque una grande prova di squadra anche per quanto riguarda i giovani con Arrigoni e Pastore sugli scudi e minuti importanti giocati da Longobardi. Puntiamo a prepararci al meglio per mercoledì – conclude il Coach - sperando di riuscire presto a rimettere a posto le cose ed anche di recuperare al meglio coloro che non stavano bene come Tavernelli che oggi ha giocato con una gamba sola”.

 

ARCANTHEA LUCCA-BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA 66-60
Parziali: 20-20, 32-39, 43-48
Arbitri: Bianchini di Bagno a Ripoli (FI) e Costa di Livorno
LUCCA: Sorrentino, Bottioni 3, Barsanti 12, Santarossa 2, Casagrande 9, Zanotti 6, Vincenzini ne, Banti 5, Negri 6, Parente 23. All. Russo
LATINA: Santolamazza 6, Pastore 14, Plateo 10, Tavernelli 3, Milani ne, Arrigoni 11, Longobardi, Micevic 4, Cecchetti 2, Gagliardo 10. All. Ferrari

Sponsor