Menu LatinaPerStrada.it

Sport

Volley, fuochi d'artificio per l'Andreoli

Arrivano a Latina Cisolla e Prandi

Si concretizzano nelle ultime ore del Volley Mercato di Bologna, gli ultimi colpi dell’Andreoli Latina. Più che colpi sono dei veri e propri fuochi d’artificio. Vestiranno la maglia biancoblu nella stagione 2012-13 Alberto Cisolla e Massimiliano Prandi. Desideri voluti dallo storico dirigente Luigi Goldner. Il primo ricoprirà il ruolo di schiacciatore ricettore insieme a Rauwerdink, Noda e Fragkos, il secondo quello di libero con Rossini. Due acquisti a sorpresa che proiettano la formazioni del presidente Falivene tra le prossime protagoniste del campionato. Cisolla è nato a Treviso il 10 ottobre 1977 dove inizia a giocare a pallavolo nelle giovanili della Sisley e nel 1996-97 fa il suo esordio in A1. Con la maglia del club trevigiano conquista tre champions cup (1999, 2000 e 2006), due Coppe Confederali (1998 e 2003), una european supercup nel 1999, oltre che a 7 scudetti (quarto dietro a Bernardi e Zanetti con 9 e Vullo con 8), 4 Coppe Italia e 7 supercoppe italiane per un totale di 24 trofei. Nel 2009-10 si trasferisce a Macerata, quindi un biennio alla M.Roma per poi approdare all’Andreoli. Ha vestito per dieci anni la maglia della nazionale con 196 presenze ricoprendo anche il ruolo di Capitano. L’esordio il 29 novembre 2000 a Trento: Italia-All Stars 2-3, l’ultima gara all’Europeo di Istanbul nel 2009: Italia-Finlandia 3-0. Ha conquistato l’argento alle Olimpiadi di Atene 2004, l’argento alla Word Cup 2003, il bronzo alla Grand Champions Cup 2005, due argenti ed un bronzo alla World League oltre l’oro al Campionato Europeo 2005 di Roma dove è stato eletto miglior giocatore del torneo. Prandi è nato a Padova il 21 luglio 1989 proviene da una stagione nel club Italia, il laboratorio federale dove crescono i giovani campioni. Ha iniziato la carriera nelle giovanili del Cuneo, nel 2007-08 ha esordito in A1 con la formazione allenata dal padre Silvano, poi le strade si sono divise e il giovane Prandi, chiamato in estate a vestire la maglia della nazionale juniores nel sei nazioni, si è spostato prima a Cavriago, poi a Massa e Bastia Umbra per poi essere chiamato a far parte del progetto Fipav; tutte formazioni di A2. Ora le strade con il papà si riuniscono a Latina con una nuova esperienza in A1. Domani alle 10.30 (diretta sul canale 829 della piattaforma satellitare di Sky - E’TV – e in streaming su Sportube.tv) l’uscita dei calendari. Alberto Cisolla: “sono molto felice di aver raggiunto l’accordo con l’Andreoli. La mia più grossa volontà è quella di dare ancora una grossa mano alla pallavolo italiana. Latina è un’ottima società che sta come si dice “sul pezzo”, continuare ad esprimermi nel campionato italiano ad alto livello mi riempie d’orgoglio e mi rende felice. Ringrazio pubblicamente il presidente. Ho già parlato con Prandi, e mi sono fatto già un’idea sul nostro potenziale. Per me è siamo molto competitivi, la squadra si è rinforzata dopo l’ottima stagione passata. È una società ambiziosa e vista la griglia di partenza ci sarà da toglierci delle soddisfazioni in campionato e in coppa. Sono al 100% a disposizione della squadra, non credo che una formazione sia fatta da titolari e riserve, accetterò il ruolo che mi verrà chiesto giorno per giorno dal tecnico e cercherò di dare il massimo, come ho sempre dimostrato nella mia carriera”.

Sponsor