Menu LatinaPerStrada.it

Sport

Calcio, partita della verità a Trieste

Il Latina a caccia della salvezza

Triestina – Latina: la resa dei conti. Al “Nereo Rocco” (inizio ore 15) domani (domenica 27 maggio) ci si gioca la permanenza in categoria nella gara di ritorno dei playout di Prima Divisione. I nerazzurri partiranno dall’importante vantaggio di due gol maturato nel 2-0 dell’andata al “Francioni”. Un risultato che non permette comunque di dormire sonni tranquilli al team di Sanderra che anche oggi (sabato 26 maggio) si è allenato nella consueta rifinitura pre-partita con la solita grinta e concentrazione. La squadra ha poi lasciato il capoluogo per partire da Fiumicino in aereo alla volta di Trieste. Sono ventiquattro i giocatori convocati da mister Sanderra per l’occasione. Un’ampia gamma di scelte voluta dal tecnico in modo da non lasciare nulla al caso, viste anche le non perfette condizioni di Kelvin Ewome Matute e Simone Berardi, gli unici due in dubbio a centrocampo. Buone, invece, le sensazioni di Jefferson Andrade Siqueira, completamente recuperato dopo il lungo stop. Il Latina, lo ricordiamo, sarà salvo con un pareggio o anche con una sconfitta a patto che sia con un solo gol di scarto. Sarà Daniele Minelli di Varese a dirigere la sfida del “Nereo Rocco”. Il fischietto designato per arbitrare Triestina-Latina è al secondo anno in Lega Pro e finora ha diretto 31 gare, 17 in I divisione e 14 in serie C2.  Gli assistenti del fischietto varesino saranno Marco Leali di Brescia e  Damiano Di Iorio di Verbania, mentre Simone Aversano di Treviso fungerà da quarto uomo.

I CONVOCATI – Portieri: Martinuzzi, Radio. Difensori: Agius, Bruscagin, Burzigotti, Farina, Gasperini, Giacomini, Maggiolini, Toscano. Centrocampisti: Berardi, Burrai, Citro, Fossati, Giannusa, Matute, Ricciardi. Attaccanti: Bernardo, Jefferson, Falzerano, Martignago, Pagliaroli, Tortori, Tulli.

 

Sponsor