Menu LatinaPerStrada.it

Comune e comunicare

Che si imbiancano le scuole prima dell'apertura non è notizia, è dovere

Comune e comunicare

In Comune di Latina mi segnalano che l'intervento di 31 mila euro era alla fine di un percorso con tanti investimenti per le scuole, e l'operazione dei vigili per l'arresto di due immigrati era per via dell'uso di spray urticanti che piaceva ai giornalisti. Mi consento due righe di risposta. 

Non ho alcuna prevenzione negativa verso l'amministrazione comunale. Da tempo mi disinteresso di politica militante e non faccio il giornalista. Scrivo qui più per divertimento che per altro.

Quindi mi meraviglio del riscontro della mia umile, e inutile, nota. Nel merito mi segnalate che il Comune di Latina ha investito 17 milioni di euro per interventi nelle scuole, e sta facendo altri lavori. Non ho alcun problema a dirlo. Ma? Ma inondare una opinione pubblica ormai acritica di notizie su investimenti di 31 mila euro per imbiancare le scuole è inutile, anzi diventa comico.

Da lì nasce un cortocircuito che non controlli, con amministratori che sono riusciti a litigare, a Latina Scalo, per un idiota dissuasore di velocità in Via delle Industrie che non salva nulla, tranne i conti dei carrozzieri della zona. O vantarsi del taglio dell'erba lungo la pista ciclabile di Via del Lido. L'ordinario, consentitemi, non è notizia. Lavoravo a Latina Oggi quando pubblicammo la notizia: "Nessun vincitore a Latina della lotteria". Eravamo coglioni con quella non notizia. Che si imbiancano le scuole prima dell'apertura dell'anno scolastico non è notizia è dovere. Rifare le scuole dove vanno i cittadini di domani, non è notizia è dovere. Tagliare l'erba non è notizia è dovere.
Sui vigili... resto basito dal fatto che la loro caserma è garantita dai metronotte, ma sapete io ho un vecchio liberale senso delle istituzioni e dell'ironia che nasce dalle mie frequentazioni di osterie di periferia. Non ci si vanta di aver preso 2 vu compra sulle migliaia che ci sono, e se i giornalisti hanno curiosità diciamo così, voglio essere carino, inutili non gli si risponde. La notizia non puo' essere che le guardie comunali hanno usato gli spray al peperoncino, lo usa anche il mio pizzicagnolo ma non va sul giornale.
Fare domande è lecito, rispondere è cortesia e talvolta la cortesia del silenzio è preferibile.

Lidano Grassucci, cittadino