Menu LatinaPerStrada.it

La parola a...

Un amore violento, l'incubo delle donne

La parola a...Lorenzo Moriconi

Un tema tanto orribile quanto attuale. Un mondo che non ho mai compreso e stento a comprendere tuttora. Potrei scriverne per giorni, elogiando la donna, la sua bellezza, la sua grazia, la sua forza di volontà nettamente superiore a quella dell'uomo. Argomenti che sembrerebbero ruffiani. Quindi mi butto a gamba tesa sugli uomini. Non tutti. Parlo di quegli altri, indefinibili. Bestie, forse. Esseri viventi senza un briciolo di rispetto per le persone che hanno accanto, che “sostengono” di amare. L'amore è un'altra cosa e non prevede schiaffi. Ho voluto capire cosa accada nelle mura domestiche quando si innescano questi meccanismi di sottomissione. Ne ho parlato con alcune associazioni del settore. Ho avuto modo di confrontarmi sia con chi aiuta le donne che cercano di scappare da questi incubi, sia con chi questi incubi li sta vivendo o li ha vissuti. Quel che mi ha colpito di più è stata la fragilità che ho percepito. Una fragilità psicologica inculcata dalle bestie che le hanno circondate. Una fragilità che spesso porta queste donne a giustificare la violenza subita. Una fragilità che le blocca, che le fa sperare che un giorno tutto tornerà normale nella coppia, che le porta a nascondere quanto accade quando tornano a casa e il miglior saluto che ricevono è un insulto. Chi ne è uscita ha trovato la forza in elementi esterni, in un uomo degno di questo nome. Solo la comprensione che, fuori da quelle mura, c'è un mondo vero fatto di amore e attenzioni le aiuta e le spinge a combattere per la propria libertà. Già, perché di libertà si tratta, visto che “quei soggetti” sono portati anche ad isolare le proprie compagne, impedendole di vivere una vita normale. Violenza fisica e violenza psicologica. Un binomio orrendo e, se i segni sul corpo spariscono col tempo, i segni nell'anima restano e sbiadiscono molto più lentamente, a volte mai. Mi rivolgo a chi nasconde questa vita. Parlatene, uscite allo scoperto, fuori da lì c'è qualcosa di più bello, di reale, pieno di calore umano, di amore. Una persona che non vi rispetta, non vi ama e quello che voi vedete come innamoramento...è pura illusione della vostra mente. L'amore non è violenza. La violenza non è amore.

Potrei approfondire ulteriormente con esperienze di persone vicine, persone vicinissime, ma lascio semplicemente spazio alla riflessione, se arriverà...se servirà...

Sponsor