Menu LatinaPerStrada.it

Eventi e Cultura

LIEVITO: Il primo maggio tutti in Semprevisa, trekking e musica al rifugio

Musica anche nel pomeriggio a Palazzo M con i Free Sound Project subito dopo l’appuntamento letterario dedicato a Totti e alla Roma

Si conclude il primo maggio (ma non del tutto) la settima edizione di Lievito. Scarponi e pranzo al sacco per “Suoni in Semprevisa”, la manifestazione che inaugurerà come da tradizione la giornata finale della rassegna.

Appuntamento alle 8,30 a Palazzo M per partire tutti insieme alla volta di Bassiano, da dove inizia il percorso di trekking organizzato da Sempre Verde che in circa un’ora di salita porterà la comitiva fino al Rifugio Liberamonte sul Monte Semprevisa. Qui si potrà consumare il pranzo ed assistere al concerto di Juri, che presenta in anteprima l’album “Estetica”. Il ritorno è previsto per le 16,30 circa.

Info e costi: sempreverde.pronatura@gmail.com; prenotazione obbligatoria online su https://sempreverdelatina.weebly.com/.

Il primo maggio di Lievito prosegue a Palazzo M alle 17,30 con “Le parole per dirlo”, l’ultimo degli incontri a cura di Magma. Ospite questa volta è Fernando Acitelli che dialogherà con Graziano Lanzidei su uno dei più grandi campioni del calcio, prendendo spunto dal libro di cui lui stesso è autore: “Un mondo senza Totti” (Edizioni Ponte Sisto).

 

Alle 19 di nuovo appuntamento con la musica di Lievito acustica: nella sala del caminetto suonano i Free Sound Project, band composta da Marzia Palisi (voce), Chicco Di Mase (piano), Fabio Scozzafava (chitarra) e Fabrizio Serrecchia che propone brani latin, jazz e pop in chiave rivisitata.

 

Il primo maggio sarà anche l’ultimo giorno per visitare le tre mostre di Mad – Museo di Arte Diffusa, curate da Fabio D’Achille, che espongono le opere pittoriche di Mario Iavarone e Marilena Villella, rispettivamente con “Antologica” e “Astrazione come libertà”, e le fotografie di Marcello Scopelliti con “DiversaMenteMare: Vorticosi spaesamenti” ispirato al tema dell’immigrazione.

 

Come ogni anno, a chiudere il festival sarà l’assegnazione del Premio Lievito a personaggi o associazioni che si sono distinte per il loro operato sul piano sociale e umano. Appuntamento alle 20 sempre a Palazzo M.

A seguire ci sarà una degustazione 

 

Sponsor