Menu LatinaPerStrada.it

Eventi e Cultura

Lievito 2018 si presenta: musica, arte, letteratura, cinema e teatro

Dieci giorni pieni di eventi, con una lunga coda fino a fine maggio

Lievito torna anche quest’anno, ricco di novità. La prima è che l’edizione 2018 – la settima, dal 22 aprile al 1° maggio – è il frutto del lavoro di diverse associazioni oltre a Rinascita Civile, che ha ideato la rassegna e che da sempre la organizza, e del contributo di attività commerciali non esclusivamente in veste di sponsor, ma che daranno il proprio contributo ospitando nei loro spazi alcuni degli eventi in programma. E dopo Lievito, c’è Proseguendo Lievito con eventi il 5, il 10 e il 25 maggio.

 

Il principale partner è l’associazione culturale Magma. Ci sono anche Mad– Museo di arte diffusa, una solida tradizione, Multisala Oxer e Libreria Feltrinelli.

“Segno che in città sta crescendo l’amore per la cultura e che Lievito è diventato un appuntamento atteso” - ha commentato Sara Lazzaro, presidente di Rinascita Civile, che ha introdotto la presentazione. Un punto ribadito anche dal sindaco di Latina Damiano Coletta, presente oggi in conferenza stampa. “Lievito è un’onda che ti travolge e sta diventando una realtà famosa anche fuori dal nostro territorio: questo per Latina non può che essere motivo di orgoglio”.

 

A prendere la parola è stato poi Renato Chiocca, consulente artistico della rassegna, che è entrato nel cuore del programma e che ha evidenziato come Lievito sia un momento di riappropriazione del centro storico, uno spazio di espressione per i cittadini, per nuove idee e nuove proposte.

 

Gli spettacoli di punta, entrambi in programmazione al Teatro comunale D’Annunzio, sono rappresentanti da “Processo per Stupro” (martedì 24 aprile ore 21,00) e da “Emozioni”, concerto biografico, omaggio a Lucio Battisti di Gianmarco Caroccia e Mogol (venerdì 27 aprile ore 21,00).

Gli orari del botteghino, validi per la settimana da 16 al 21 aprile sono: da lunedì a sabato la mattina dalle 10 alle 13, martedì e giovedì anche pomeriggio dalle 15 alle 18 e sabato pomeriggio dalle 16 alle 21.

 

“Il filo conduttore più importante di Lievito 2018 – ha tenuto a sottolineare Sara Lazzaro – è il tema delle donne, ricorrente e centrale in questo festival”. Non soltanto per quanto riguarda gli spettacoli, ma anche per gli appuntamenti letterari e cinematografici: si parte dalla presentazione del libro-inchiesta “La sottile linea bianca” di Angela Iantosca, giornalista di Latina che affronta il tema della droga e della criminalità organizzata; nella stessa giornata del 25 aprile ci sono l’incontro con Francesca Melandri, autrice di “Sangue giusto” candidata al Premio Strega 2018 (ore 17,30 Palazzo M) e la proiezione del film di Sabrina Varani, “Pagine nascoste” (ore 21 cinema Oxer); ci sarà una serata speciale (29 aprile ore 20, Bacco e Venere) con “Storie di olio e di brigantesse”; poi ancora con Lievito Madre (30 aprile ore 21, Oxer) la proiezione del film di Concita De Gregorio e Esmeralda Calabria alla presenza delle registe.

 

Ci sarà spazio anche per le scuole, come ogni anno, negli eventi della mattina dall’infanzia alle superiori e con approfondimenti scientifici il pomeriggio dedicati soprattutto al mondo degli universitari.

Grande attenzione viene riservata nell’edizione 2018 anche ai più piccoli: numerosi gli eventi dedicati proprio ai bambini - tutti gratuiti e divisi per fasce di età – messi a punto in stretta sinergia con associazioni e privati. “Perché la cultura non è solo degli adulti, ma può essere anche uno spazio di gioco dal quale partire per sviluppare competenze e conoscenze”.

 

Sponsor