Menu LatinaPerStrada.it

Eventi e Cultura

Olio delle Colline, pronti a partire

La manifestazione è promossa dall'Aspol e Capol

Al via la 7° edizione del Concorso provinciale "L’Olio delle Colline, Paesaggi dell’Extravergine e buona pratica agricola dei Lepini, Ausoni e Aurunci". L’iniziativa ha lo scopo di promuovere e valorizzare gli oli extra vergine di oliva prodotti nella provincia di Latina e stimolare olivicoltori e frantoiani nel miglioramento della qualità. Possono partecipare al Concorso olivicoltori e produttori di olio in proprio, singoli o associati, che abbiamo prodotto almeno 100 chilogrammi di olio nell'annata 2011/2012. I dettagli si possono trovare nel bando del concorso depositato presso il Capol, l’Aspol, la Provincia di Latina e molti frantoi della provincia di Latina. Per informazioni si può contattare il 329.1099593. Le domande di partecipazione dovranno pervenire presso la sede del CAPOL, Via Don Minzoni n.1 - 04100 Latina, entro il 31 dicembre 2011 (0773.690979 – 668957). Sarà poi il personale dell’associazione a prelevare i campioni direttamente presso i magazzini dei partecipanti. La manifestazione è promossa dalle Associazioni ASPOL (Associazione provinciale produttori Olivicoli di Latina) e CAPOL (Centro Assaggiatori produzioni Olivicole Latina), con la partecipazione ed il contributo dell’Assessorato all’Agricoltura della Provincia di Latina, da sempre sensibile al tema della qualità in olivicoltura e il patrocinio e la collaborazione della Regione Lazio, del Comune di Fondi, della Camera di Commercio Latina, dell’UNAPROL Consorzio Olivicolo Italiano, delle Comunità Montane XIII e XVII, dell’Istituto Professionale per l’Agricoltura e l’Ambiente “San Benedetto”e della Lega Italiana della Lotta contro i Tumori - Sezione di Latina. La valutazione degli oli in gara si effettuerà, con l’esame organolettico (metodo del “panel test”), nei locali della Sala Panel della Camera di Commercio di Latina. Saranno premiate le tre migliori produzioni relative alle categorie "Fruttato Leggero", "Fruttato Medio" e "Fruttato Intenso". E’ prevista inoltre l’assegnazione di un premio speciale al migliore “olio Bio” ed alle due migliori confezioni ed etichetta fra le aziende olivicole che certificano l’olio DOP “Colline Pontine”. Nell’ambito del concorso è inserita da sempre una sezione dedicata ai «Paesaggi dell’extravergine ed alla Buona Pratica Agricola», che ha lo scopo di riconoscere e promuovere l’importante ruolo degli olivicoltori nella conservazione e nella tutela di questo specifico ambiente rurale. Per tale motivo tre Commissioni, costituite da tecnici, agronomi ed esperti del settore olivicolo, individuano annualmente nove aziende, le quali, producendo olio di qualità secondo un corretto uso di tecniche agronomiche ed ambientali, mantengono l’efficienza delle sistemazioni idrauliche agrarie, dei terrazzamenti e dei muri a secco, che da secoli permettono la coltivazione dell’olivo sui versanti dei Lepini, Ausoni ed Aurunci. La premiazione delle aziende vincitrici avverrà nel corso della manifestazione “Olivo: Coltura e Cultura” che si terrà presso il Palazzo Baronale di Fondi 28 gennaio 2012. “Gli oliveti dei versanti dei Lepini, Ausoni ed Aurunci – sottolinea il coordinatore del Concorso Luigi Centauri - sono testimonianza viva ed autentica di secoli di vita rurale. E’ come entrare in un museo senza spazi confinati creato dalla passione, l'impegno e la sapienza di singole persone che hanno preservato e consegnato a tutti noi questo patrimonio ambientale e culturale di inestimabile valore”.

Sponsor