Menu LatinaPerStrada.it

Eventi e Cultura

Viaggio tra i successi de "Il calcio Littorio"

Inaugurata ieri, presso la Pinacoteca del teatro D’Annunzio, la mostra di Mauro Grimaldi

E’ l’appuntamento che apre il copioso programma di mostre organizzato dall’amministrazione comunale in occasione dell’ottantesimo anniversario della fondazione di Latina. E’ stata inaugurata ieri, presso la Sala Pinacoteca del teatro D’Annunzio, la mostra <Il calcio Littorio>, un affascinante percorso che mette in risalto le straordinarie vittorie ottenute dalla nazionale italiana durante il periodo fascista, cui la città di Latina è inevitabilmente legata.

Un viaggio, curato da Mauro Grimaldi, reso possibile attraverso una interessante carrellata di pagine di giornali, documenti e cimeli. <L’idea – spiega lo stesso Grimaldi – è quella di trattare un argomento strettamente legato agli anni della fondazione della città di Latina. Ecco, dunque, la volontà di raccontare il mondo del calcio in un decennio (gli anni Trenta) in cui l’Italia ha praticamente vinto tutto quello che si poteva vincere: dai Mondiali alle Olimpiadi. In quegli anni si assiste ad una importante crescita del movimento sportivo, grazie anche alla creazione di tanti nuovi impianti. Ed è interessante notare – continua Mauro Grimaldi, curatore della mostra – come anche attraverso i giornali venisse evidenziata da figura di Mussolini>.

A presenziare al taglio del nastro e all’apertura della mostra anche una cospicua rappresentanza dell’amministrazione comunale, dall’assessore allo sport Rino Cecere al presidente della Commissione Sport e Cultura Angelo Tripodi. Tante anche le autorità sportive, a partire dal presidente provinciale del Coni Gianni Biondi.

<In un periodo storico in cui, in Italia, a livello sportivo, la parte dei leoni veniva svolta da ciclismo e pugilato – commenta Gianni Biondi – è bello segnalare la presenza di uno sport, il calcio, che iniziava a catturare le attenzioni della gente>. <E’ una mostra molto interessante – commentano, poi, gli esponenti dell’amministrazione di Latina – perché senza comunque mostrare nostalgie per quel periodo, ne vengono evidenziate le note positive. E lo sport ha svolto un ruolo importante, permettendo ai nostri genitori, ai nostri nonni e tanti altri di gioire per le vittorie conseguite>.

Una bella iniziativa, dunque, ben curata e dall’ottima formula visiva. Un pezzo di storia del calcio messo a disposizione della città di Latina.

Domenico Antonelli

Sponsor