Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Impiegato al Comune di Cisterna...progettava bunker per il boss

Manette per l'architetto Nocera in un blitz contro i casalesi

Si è estesa anche alla provincia di Latina un’imponente operazione anticamorra eseguita ieri dai Carabinieri e dalla Mobile di Caserta: tra i 4 arrestati figura infatti una persona da tempo stabilitasi a Cisterna, Carmine Domenico Nocera. L’uomo, ritenuto vicino al clan dei Casalesi, è accusato di aver progettato un bunker per favorire la latitanza del boss Michele Zagaria, durata 16 anni. L’anno scorso aveva superato una selezione pubblica ed era stato assunto dal Comune di Cisterna all’interno dell’ufficio condono edilizio, per un incarico da architetto dal quale sembra si fosse appena dimesso. 

 

Sponsor