Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Crac Midal, un sequestro da 5 milioni di euro

Provvedimento del Tribunale di Latina su Paolo Barberini

Sequestro dei conti correnti di Paolo Barberini, principale imputato nel processo sul crac della Midal. Lo ha stabilito il Tribunale di Latina su un ammontare complessivo di 5 milioni di euro, accogliendo la richiesta di accusa e parti civili. Insieme ad altri dieci soci e dirigenti del gruppo, Barberini deve rispondere del reato di bancarotta fraudolenta.  Nella prossima udienza, fissata per il 17 dicembre, si discuterà anche della richiesta di risarcimento presentata dai lavoratori. 

 

Sponsor