Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Palpeggiò la figlia di amici: cisternese rinviato a giudizio

L'udienza fissata per il prossimo 27 gennaio

E’ stato rinviato a giudizio e sarà processato il 27 gennaio del 2016 l’uomo di Cisterna accusato di aver molestato la figlia 13enne di suoi amici di famiglia. Il Gup Mara Mattioli si è pronunciato su un episodio risalente all’agosto del 2012. Il reato contestato è violenza sessuale aggravata. 

 

Sponsor