Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Aldo Moro fu prigioniero in una villetta sul litorale pontino?

L'ipotesi formulata dall'ex vicesegretario Psi, Martelli

Riguardano da vicino il territorio di Latina delle nuove rivelazioni sulla storica vicenda del sequestro di Aldo Moro. Secondo una ricostruzione dei fatti ipotizzata da Claudio Martelli, allora vicesegretario del Psi, è probabile che Moro sia stato tenuto prigioniero in una villetta situata tra il litorale pontino e le coste della provincia di Roma. Martelli, ascoltato dalla commissione parlamentare di indagine sulla morte dello statista, ha rivelato che degli aerei della Nato sorvolarono la zona in quei giorni ma non essendo muniti di rilevatori di calore non riuscirono ad accertare la presenza di qualcuno in alcune case sospette. 

 

Sponsor