Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Tragedia sul lago di Fondi: annega un 19enne

Assurdo epilogo per una gita in barca

Si chiamava Vladut Andrei Balint, aveva 19 anni. I sommozzatori dei vigili del fuoco hanno rinvenuto il suo corpo senza vita nel punto  più profondo del lago di Fondi, dopo 16 ore di ricerche. L’allarme era scattato sabato sera, dopo che un gruppo di ragazzi si era avventurato su una barca per perlustrare la sponde. Il piccolo natante aveva iniziato ad imbarcare acqua, tanto che i giovani si erano dovuti tuffare per mettersi in salvo. Tranne il 19enne rumeno, che a quanto pare non sapeva nuotare: uno dei compagni era anche tornato indietro nel disperato tentativo di soccorrerlo, ma il suo corpo era già finito nel fondale. Il ritrovamento è avvenuto ieri, intorno alle 15,30. Sul posto sono intervenute squadre di Latina, Terracina e Napoli, con il supporto di un elicottero da Roma.  

 

Sponsor