Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Zanier assolto per il triplice omicidio!

L'ex guardia ritenuta incapace di intendere

Ha ucciso la madre, l’affittuaria rumena e suo figlio, ma al momento del triplice omicidio dello scorso 21 dicembre non era capace di intendere e di volere. Per tale motivo Roberto Zanier è stato assolto, il giudice del Tribunale di Latina lo ha ritenuto non imputabile alla luce delle perizie psichiatriche eseguite in questi mesi. Stando agli accertamenti clinici, l’ex guardia giurata soffrirebbe di un disturbo psicotico acuto e sarebbe ossessionato da presenze malvagie. Ne fecero le spese la madre, Lorina Londero, ma anche i vicini di casa, la 44enne Elena Tudora e il figlio Andrei di 21 anni. Per Zanier è stata disposta una detenzione di dieci anni presso un ospedale psichiatrico, al termine della quale sarà valutata la sua pericolosità sociale. 

 

Sponsor