Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Agguato all'oleodotto, presi due rumeni

Blitz a Fossignano, sequestrata svariata attrezzatura

I carabinieri di Aprilia hanno arrestato due rumeni di 29 e 31 anni dopo averli sorpresi a collaudare un rubinetto collocato su un oleodotto Eni interrato, in una zona di campagna tra via del Tufetto e Fossignano. La conduttura individuata fa parte della tratta Gaeta/Pomezia. I militari hanno trovato sul posto e sequestrato un furgone cassonato con attrezzatura ed accessori idraulici, strumenti per scavo terreno, nonché tre cisterne in plastica da mille litri l’una, 24 taniche di varie tipologie e 10 metri di tubi in gomma utilizzati per introdurre il gasolio nei recipienti. Il danno stimato è di circa 25mila euro. 

 

Sponsor