Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Stella Maris profanata, le reazioni

I vandali indispettiti dall'assenza di oggetti di valore

Non hanno trovato soldi o oggetti di particolare valore e per la rabbia si sono accaniti contro i muri, le porte, gli arredi, le suppellettili e perfino contro due statue della Madonna. Si spiegherebbe così il raid messo a segno la notte scorsa da alcuni sconosciuti nella chiesa Stella Maris di via Capraia, a Latina Lido. Da più parti l’episodio è stato definito vergognoso e incivile, il sindaco Di Giorgi e l’assessore Di Cocco hanno manifestato tutta la loro solidarietà verso il sacerdote del posto, Don Giuseppe, e tutti i suoi parrocchiani. La scientifica intanto ha raccolto degli indizi e delle impronte per cercare di risalire ai responsabili.  

 

Sponsor