Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Sgominata la banda delle card clonate: avevano rubato 50mila euro

Arrestati tre bulgari, prese di mira oltre 100 persone

La Polizia Postale di Latina ha illustrato l’esito di un’indagine avviata un anno fa per ripetuti casi di clonazione di carte bancomat. A finire in manette sono stati tre bulgari con base operativa tra Anzio e Nettuno. Una 22enne, un 28enne e un 36enne prendevano di mira degli sportelli automatici di Poste Italiane disseminati in vari centri della provincia e con sofisticati congegni elettronici installati e camuffati sugli apparecchi si impossessavano dei codici di ignari clienti e li giravano ad alcuni complici all’estero, incaricati di confezionare card clonate. Si trattava dunque di una vera e propria banda, che effettuava prelievi a Bali, in Vietnam o in Indonesia. In questi mesi sono state presentate oltre 100 denunce dai pontini truffati, per una frode totale di 50mila euro. 

 

Sponsor