Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Berardi, prosegue l'odissea in Guinea

Imprenditore pontino nuovamente trasferito in carcere

L’illusione è durata solo poche ore, Roberto Berardi è stato condotto nuovamente nel carcere di Bata. Nella giornata di ieri l’imprenditore pontino, detenuto da un anno e mezzo in Guinea Equatoriale per un crimine non commesso, è stato nuovamente condotto in cella d’isolamento. La Croce Rossa lo aveva portato in ospedale per l’aggravarsi di un’infezione e di un enfisema polmonare: il gruppo face book dedicato a Berardi aveva parlato di una probabile svolta verso la liberazione ma le autorità hanno avuto un ripensamento: inizialmente hanno annunciato un trasferimento in un’altra clinica, poi hanno ricondotto il 49enne direttamente in carcere.

Sponsor