Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Operazione "Arco", gli interrogatori

In tre rispondono al Gip, per gli altri scena muta

Iniziati questa mattina gli interrogatori nell’ambito dell’operazione Arco. Degli indagati reclusi a Latina, accusati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, 13 si sono avvalsi della facoltà di non rispondere mentre tre hanno deciso di parlare alla presenza del Gip Nicola Iansiti, affermando la loro estraneità ai fatti. Nel frattempo risulta indagato anche un vigile urbano di Sezze: si sospetta che fosse la talpa della banda approfittando di un incarico presso la Procura di via Ezio. 

 

Sponsor