Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Anche degli insospettabili tra i 24 arresti per l'operazione "Arco"

Il blitz dei carabinieri all'alba, indagini partite dopo il delitto Radicioli-Marchionne

Figurerebbero anche degli insospettabili professionisti tra le 24 persone arrestate all’alba di oggi nell’ambito dell’operazione “Arco”, messa a segno dai carabinieri del comando provinciale per sgominare un’organizzazione specializzata nello spaccio di stupefacenti. Il blitz, scattato su richiesta del pm Capasso e su provvedimento del Gip Iansiti, è il coronamento dell’indagine avviata nell’ottobre del 2012 dopo l’omicidio di Alessandro Radicioli e Tiziano Marchionne. Secondo gli inquirenti quello avvenuto in una stazione di servizio di Sezze Scalo fu un regolamento di conti tra bande di spacciatori attive sul territorio setino, nel capoluogo e a Pontinia.

Sponsor