Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Simula una rapina, benzinaio nei guai

I carabinieri lo smascherano grazie ad una telecamera

Aveva raccontato ai carabinieri di aver subito una rapina, la sera del 15 aprile scorso. Il titolare di un distributore di carburanti si era rivolto ai militari di Latina Scalo affermando di essere stato aggredito da due sconosciuti in sella ad uno scooter, che con la minaccia di un taglierino gli avevano sottratto circa duemila euro. Per sua sfortuna, però, l’uomo non sapeva dell’esistenza di una telecamera posizionata sulla strada presso l’attività confinante. Gli inquirenti, già insospettiti dal fatto che il rapinato non avesse chiesto aiuto subito dopo l’agguato, hanno visionato le riprese e smascherato il benzinaio, denunciandolo per simulazione di reato. L’uomo, che puntava probabilmente al risarcimento dell’assicurazione, rischia una pena da uno a tre anni di reclusione. 

 

Sponsor