Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Martellate e coltellate in spiaggia, arrestato un 39enne

Al culmine di una lite un ponzese manda in ospedale due persone

Un 39enne è stato arrestato a Ponza per tentato omicidio. I carabinieri lo hanno bloccato dopo una violenta lite sulla spiaggia di Cala Cecata. Per cause ancora da chiarire l’uomo si è scagliato contro un bagnante colpendolo ripetutamente alla testa e al petto con un coltello e con un martello. Una terza persona, intervenuta per salvare il malcapitato, è stata a sua volta colpita violentemente alla testa con una martellata. L’aggressore è poi fuggito verso la sua abitazione, ma è stato subito raggiunto, arrestato e trasferito nel carcere di Cassino. Le sue vittime sono state trasportate in eliambulanza al Goretti e ricoverate entrambe in prognosi riservata. 

 

Sponsor