Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Matrimonio gay, il "no" del Comune di Latina

Negata la trascrizione dell'atto per Garullo e Ottocento

Nulla di fatto per la coppia gay di Latina, il Comune ha negato la trascrizione del loro matrimonio olandese sul registro delle unioni civili. L’atto, definito ufficialmente “contrario all’ordine pubblico”, risaliva a 12 anni fa e sanciva l’unione tra Antonio Garullo e Mario Ottocento. Una mozione approvata in consiglio comunale lo scorso aprile sembrava aver concesso uno spiraglio, ma ieri è arrivato il no definitivo al riconoscimento ufficiale.  

 

Sponsor