Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Voleva diventare il capo dei rumeni, a furia di botte e rapine

Arrestato un 36enne a Terracina, terrore dei suoi connazionali

La sera scorsa aveva aggredito tre connazionali alla periferia di Terracina, minacciandoli con un coltello e scagliandosi contro l’unico che non era riuscito a fuggire. Georgian Druta, 36enne rumeno, è stato arrestato per questa e per altre rapine, unite a tentativi di estorsione, minacce e pestaggi sempre ai danni di stranieri. A quanto pare l’uomo voleva diventare il capo della comunità rumena del posto. Nella sua casa gli agenti del commissariato locale hanno rinvenuto un coltello, una mazza da baseball e dello spray urticante.  

Una 15enne nomade alloggiata ad Al Karama è stata colta sul fatto dalla volante di Latina mentre provava a mettere a segno un furto in un appartamento di viale Mazzini. Nel corso dello stesso servizio gli agenti hanno controllato 25 persone e 18 veicoli, con 10 contravvenzioni e un’auto sequestrata. 

 

Sponsor