Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Stupratore marocchino in azione a Cisterna

Convince l'ex a incontrarsi e poi la violenta per tre ore

Gli uomini del Commissariato di Cisterna hanno sottoposto a fermo un marocchino di 37 anni, Khalid Lamamri, con l’accusa di violenza carnale aggravata nei confronti della ex fidanzata. Decisa ad interrompere una relazione iniziata a settembre per il comportamento violento del 37enne, la donna era arrivata a barricarsi in casa ma dopo le sue ripetute insistenze gli aveva concesso un incontro presso la stazione ferroviaria. Lì lo straniero l’ha condotta in un locale abbandonato, l’ha costretta ad ingerire degli psicofarmaci, l’ha picchiata e violentata per quasi tre ore. Per sua fortuna la malcapitata aveva informato dell’appuntamento un’amica, che visto il ritardo ha fatto intervenire il fratello con un conoscente. Alla vista dei due Khalid si è dato alla fuga ma poche ore dopo è stato riconosciuto dalla Polfer a Roma Termini e subito condotto a Regina Coeli. 

 

Sponsor