Menu LatinaPerStrada.it

Cronaca

Il patrimonio trovato sotto terra non è carta straccia!

Una 40enne di Sermoneta ha rinvenuto un mucchio di vecchie banconote

I 140 milioni di vecchie lire e i vari titoli di credito ritrovati nella proprietà dei nonni potrebbero essere solo carta straccia. E’ la singolare vicenda vissuta da una 40enne a Sermoneta: durante dei lavori di ristrutturazione la donna ha rinvenuto il patrimonio messo da parte dai suoi antenati, un mucchio di banconote e titoli di credito del valore di almeno 400mila euro. Per sua sfortuna, però, la possibilità di cambiare le lire con la valuta attuale era limitata al decennio compreso tra il 2002 e il 2012. La signora ha comunque intrapreso una battaglia legale rifacendosi ad una sentenza della Cassazione, secondo la quale i dieci anni per il cambio iniziano a decorrere dal giorno del ritrovamento. 

 

Sponsor